Varese

Varese, I Giovani Alianti tornano a teatro e puntano all’ascolto reciproco

giovani aliantiAnche quest’anno siamo pronti per il nostro consueto “Volo”. I “Giovani Alianti”, coordinati dalla prof.ssa Lella Iannaccone, lunedi 13 marzo, dalle 8.30 alle 13.00, al Teatro di Varese, saranno impegnati in un compito non facile per loro ma anche per noi adulti. Il titolo della XVI^ edizione è: “Tu parli… e io ti ascolto”.

Già negli incontri di formazione abbiamo invitato i ragazzi ad ascoltare il silenzio per prendere fiato in queste nostre giornate frenetiche … per trovare il giusto ritmo nelle nostre parole, nei nostri sentimenti…e per predisporci all’ascolto dell’altro. Perché facciamo fatica ad ascoltarci? Perché dobbiamo far silenzio ed essere disponibili a dedicare del tempo agli altri… ad accogliere gli altri in noi stessi.

Questo ed altro sarà oggetto di riflessione degli studenti coinvolti nel progetto “Giovani Alianti”.Saranno come sempre sostenuti da relatori significativi del nostro tempo: Elena Marta, Professoressa di Psicologia sociale e di Psicologia Di Comunità presso l’Università Cattolica “sacro Cuore” Milano – Brescia, Responsabile del Laboratorio di Psicologia Sociale Applicata – Facoltà di Psicologia -Università Cattolica Milano, Membro del Comitato Scientifico dell’Osservatorio sul Volontariato-Università Cattolica  Brescia, Ricercatore del Centro di Ateneo Studi e Ricerche sulla Famiglia - Università Cattolica Milano

Monsignor Pino Caiazzo : Arcivescovo di Matera – Irsina ha svolto molti incarichi pastorali significativi, è autore di articoli e contributi nel settore della liturgia; ha curato il Santorale Regionale e ha pubblicato un libro sulla storia della sua parrocchia. Dopo la nomina ad Arcivescovo(12 febbraio 2016)ha inviato subito una comunicazione ai fedeli in cui sottolineava la sua volontà”di stare in mezzo a loro”, con un occhio di riguardo “alle periferia esistenziali”, così come insegna Papa Francesco.

Ospiti del Centro di Accoglienza Vela Varese Fondazione Progetto Arca onlus. Il Centro La Vela a Varese, gestito da Fondazione Progetto Arca in convenzione con la prefettura, ospita 90 richiedenti asilo. È aperto da giugno scorso. Gli ospiti sono tutti uomini e le tre nazionalità maggiormente rappresentate sono Nigeria, Costa d’Avorio e Senegal. Gli ospiti sono attualmente ben inseriti sul territorio, partecipano a diverse iniziative della città e frequentano i corsi di italiano; è già in programma l’avvio a breve dei lavori socialmente utili in cui molti di loro verranno coinvolti.

Hanno partecipato al progetto: da Varese Scuola Primaria”Pascoli”,IC”Don Rimoldi”,IPC”Einaudi”,ISIS”Newton”,ISIS”Manzoni”,Liceo Artistico”Frattini”,Istituto Alberghiero”De Filippi”, ISIS”Facchinetti”Castellanza, ISIS”Europa”Pomigliano D’Arco.

Hanno Collaborato alla realizzazione del progetto: Sportello Scuola Volontariato, l’Associazione “Il Cantiere della Solidarietà” onlus,UST Varese, Comune di Varese, Provincia di Varese, COOP Lombardia, AVIS provinciale, Maghetti,RnS.

 

12 marzo 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs