Varese

Varese, L’arte non tace, mostra del Frattini contro la violenza sulle donne

arteeeeeeeIl Liceo Artistico “A.Frattini” di Varese e l’Associazione “Violenza Donna”, con il Patrocinio del Comune di Varese e la generosa collaborazione del Museo Tattile di Varese, l’Associazione Felicita Morandi, la Consigliera di Parità della Provincia di Varese, l’Associazione G.E.A. contro la violenza sulle donne, gli Stati Generali delle Donne 2014 hanno organizzato un’importante iniziativa artistica volta a richiamare, una volta di più, l’attenzione dell’opinione pubblica su un grave problema quale è quello della violenza alle donne.

Il tema, come è noto, è ormai tragicamente presente anche nella nostra realtà ma è da ricollegarsi a quello più generale della difesa dei diritti delle donne. Per questo è particolarmente importante che gli studenti del Liceo Artistico di Varese, sollecitati e sostenuti dall’Associazione “Violenza Donna”, abbiano dato vita a una mostra dal titolo

L’ARTE NON TACE in difesa dei diritti delle donne presso Villa Baragiola- MUSEO TATTILE di Varese Via Caracciolo 46 Varese 8 marzo 2017 ore 16.30

La mostra comprende una sessantina di opere, frutto di una riflessione approfondita in merito a quello che da tempo viene chiamato “femminicidio”, neologismo che provocatoriamente e drammaticamente definisce il grande problema della violenza sulle donne. All’interno della mostra hanno trovato spazio anche le proposte progettuali relative alla realizzazione della PANCHINA ROSSA oggetto metafora della lotta contro gli abusi e la violenza di genere, presente in molte città e ora anche a Varese.

Grazie all’interessamento e al sostegno del Comune di Varese, nelle prossime settimane verranno realizzati alcuni dei progetti esposti, ideati dagli studenti della classe 5 E indirizzo grafico (Michela Baccari, Erika Buono, Greta del Monte, Alessia Grignaschi, Marta Lovato, Claudia Montuori, Alberto Sassi, Alice Tirinato).

E’ doveroso ringraziare per la generosa collaborazione chi, a vario titolo e con competenze diverse, ha consentito e realizzato le diverse iniziative. In particolar modo per il Comune di Varese il Sindaco Davide Galimberti, l’Assessora dei Servizi Educativi Rossella Dimaggio, l’Associazione “Violenza Donna” nelle persone della Presidente Roberta Donati e Monica Borsa, Livia Cornaggia del Museo Tattile di Varese per la gentile disponibilità. Hanno inoltre gentilmente collaborato Adelaide Caraci dell’Assessorato dei Servizi Educativi e Giuliana Marconetti del Comune di Varese. Un sentito ringraziamento alla classe 2C e in particolar modo alle studentesse Letizia Cagnola e Ludovica Molinari per aver con passione e dedizione infaticabile lavorato al coordinamento e alla realizzazione della mostra in tutte le sue fasi.

La competenza e la professionalità della prof.ssa Emanuela Biancuzzi e del prof. Gabriele Benefico, docenti di Discipline Grafiche del Liceo Artistico di Varese, hanno consentito la preparazione didattica, occupandosi inoltre delle attività di allestimento della mostra. Un sentito ringraziamento anche alle proff.sse Alessandra Bollini, Renata Castelli, Elena Ceci.

Elenco partecipanti alla mostra: Karim Giroldi, Mattia Bogarelli, Paolo Manzoni, Ilaria Di Mattia, Alessandra Lorini, Federica Riganti con la collaborazione di Elisa Crugnola, Anita Pedroli, Araujio Iara, Noemi Pagani, Barbieri Alessia, Matilde Malinverni, Giulia Russo, Eleonora Macera, Alyssa Crivellaro, Marta Pedon, Chiara Gualtieri, Clarissa Bellandi, Serena Giardino, Roberto Lovato, Giovanni Melito, Francis Laiacona, Victoria Bersani, Sofia Mori, Fausto Franzoni, Noemi De Cristoforo, Handie, Sebastiano Scanziani, Veronica Carotenuto, Federica Pressi, Michele Belli, Chiara Albergoni, Giulia Baratella, Martina Borinato, Margherita Soldano, Edoardo Petrolo, Sintayehu Conti, Camilla Bertoni, Sophie Manuzzato, Silvia Trevisan, Danilo Brovelli, Simone Bressi, Noa Magnoli, Argieri Matteo, Letizia Cagnola, Ludovica Molinari, Valeria Borrelli, Alessia Grignaschi, Marta Lovato, Michela Baccari, Erika Buono, Claudia Montuori, Alberto Sassi, Greta Del Monte, Alice Tirinato.

3 marzo 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs