Varese

Varese, Presidio Cgil in Prefettura, Colombo: subito la data del referendum

Un momento del presidio che si è tenuto questa mattina

Un momento del presidio che si è tenuto questa mattina

Questa mattina si è tenuto davanti alla Prefettura di Varese il presidio della Cgil con centinaia di delegate e delegati dai luoghi di lavoro e pensionati dalle leghe che con bandiere e striscioni hanno animato Piazza Libertà distribuendo ai passanti volantini a sostegno dei referendum popolari per il lavoro promossi dalla Cgil per l’abrogazione dei voucher e per tornare alla responsabilità solidale negli appalti.

Alle ore 10 una delegazione guidata dal Segretario generale della Cgil Varese Umberto Colombo con alcuni segretari generali delle categorie del sindacato, è stata ricevuta dal Prefetto Dr Zanzi.

“Abbiamo consegnato al Prefetto di Varese Zanzi – dichiara il Segretario generale Cgil Umberto Colombo – una lettera personale di Susanna Camusso. Abbiamo chiesto al Prefetto, che ci ha dimostrato ancora una volta grande attenzione e disponibilità – continua Umberto Colombo – di farsi interprete presso il Consiglio dei Ministri perché venga fissata al più presto la data del voto referendario.”

Alla fine della riunione si è svolta un’assemblea in Piazza Libertà in cui il Segretario della Cgil di Varese, nel riportare l’esito dell’incontro, ha ribadito i punti salienti della campagna referendaria “Libera il lavoro – con 2SI – tutta un’altra Italia” a sostegno dei referendum promossi dalla Cgil.

“E’ indispensabile che il governo fissi al più presto la data dei referendum – ha aggiunto Colombo – affinchè si possa ottenere l’abrogazione dei voucher che anche a Varese negano diritti fondamentali alle lavoratrici e ai lavoratori e si possa tornare alla responsabilità solidale e ad un maggior controllo della catena di appalti e subappalti.”

“Invito tutti quanti – ha concluso Colombo – ad intensificare da oggi la campagna referendaria con un “porta a porta” della Cgil nelle fabbriche, nei luoghi di lavoro e nei quartieri di ogni città della nostra provincia.”

27 febbraio 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs