Varese

Varese, Appello per l’Europa dei consiglieri comunali del Pd

bruxellesIl prossimo 25 marzo sarà il sessantesimo anniversario dei Trattati di Roma, istitutivi di quella che è diventata la “nostra” Unione Europea.

Noi, consiglieri comunali del Comune di Varese, siamo consapevoli delle difficoltà con cui in Europa si stanno affrontando la lunga crisi economica e finanziaria, l’emergenza rifugiati e il problema della sicurezza interna ed esterna, difficoltà che stanno erodendo il consenso dei cittadini nei confronti dell’Unione europea e ci rendiamo conto, al pari di tante/i nostre concittadine e concittadini, che queste difficoltà rischiano di mettere in discussione l’insieme del progetto europeo, che è nato e vuole essere progetto di pace e di integrazione.

Ci rendiamo conto che molte di queste difficoltà nascono da un assetto istituzionale dell’UE, incompleto ed inadeguato alla sfida dei tempi ed alle aspettative che erano sorte nei popoli europei e riteniamo che solo un sistema di governo sovranazionale efficace, democratico e responsabile può mettere in condizione l’Europa di divenire abbastanza forte da garantire il futuro dei propri cittadini.

In particolare, siamo convinti che l’unione monetaria debba essere completata con una piena unione bancaria e avviando l’unione fiscale, economica e politica, affinché la gestione delle politiche economiche dell’Unione sia funzionale allo sviluppo ed alla crescita del benessere dei popoli europei.

Tutto questo è reso ancora più urgente dall’esito del referendum in Gran Bretagna (la Brexit) cui bisogna rispondere con l’avvio della riforma delle istituzioni europee ed accettando la necessaria coesistenza, all’interno dell’UE, di diversi livelli di integrazione tra i vari Stati membri.

Parallelamente all’avvio di un percorso di riforma dei Trattati, vanno decise e attuate tutte le iniziative politiche utili a recuperare la fiducia ed il sostegno dei cittadini. Tali politiche devono affrontare tutti i problemi che stanno creando paura ed incertezza nell’opinione pubblica, sottraendo così alle forze populiste e nazionaliste le false soluzioni che tentano di presentare: ci riferiamo agli aspetti economici e finanziari, a quelli necessari ad attuare maggiore giustizia sociale, alla garanzia della libertà e della sicurezza, sia interna che esterna.

Per questo, noi sottoscritti, chiediamo al Governo, al Parlamento Italiano ed alle istituzioni Europee di operare affinché il sessantesimo anniversario dei Trattati di Roma diventi un’occasione di svolta per la storia europea, per andare oltre gli attuali Trattati, verso un’unione federale.

Per questo ci rivolgiamo alla cittadinanza varesina affinché sostenga questa iniziativa ed esprimiamo la nostra adesione alla manifestazione promossa dalle Organizzazioni Europeiste e federaliste per il prossimo 25 marzo, a Roma.

Luca Conte

Francesca Ciappina

Paolo Cipolat

Emilio Corbetta

Giacomo Fisco

Antonio Miedico

Fabrizio Mirabelli

Luisa Oprandi

Luca Paris

Alessandro Pepe

Giuseppe Pullara

Francesc0 Spatola

27 febbraio 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs