Varese

Varese, Il Plis Cintura Verde Sud Varese, l’assessore De Simone risponde al Pd Infortuna

plisLo scorso mese di dicembre il consigliere comunale del PD Giampiero Infortuna ha presentato in Consiglio Comunale un’interrogazione per conoscere piani dell’Amministrazione Comunale circa la futura gestione del neonato PLIS Cintura Verde Sud Varese. Gli ha risposto l’Assessore al Verde Dino De Simone.

Tra le tante cose che si leggono nella lunga e articolata risposta di De Simone, si legge che “a fine dicembre 2016, purtroppo, è pervenuta la non ammissibilità di un progetto presentato dalla precedente Amministrazione, relativo al Bando Ambiente 2016 della Fondazione CARIPLO- “Connessione Ecologica”. Si prevedevano interventi a Bizzozero e Capolago quali la riqualificazione dei corsi d’acqua e l’aumento della biodiversità in ambito agricolo nella piana di Capolago, la sentieristica e la cartellonistica nel PLIS, il puntuale ripristino della scalinata che dal centro storico di Bizzozero giunge alla vecchio casello no 10 della Valmorea, il ripristino del percorso ligneo sospeso che congiunge la “grotta di Lourdes” inaugurata nel 1902, alla suddetta scalinata”.

Continua De Simone: “Persa, purtroppo, questa occasione, con l’inizio del 2017 è intenzione dell’Assessorato coinvolgere tutti i portatori di interessi diffusi nella gestione del PLIS in oggetto: la politica ambientale del Comune di Varese, infatti, non può prescindere dalla gestione delle aree naturali, seminaturali agro-forestali presenti nel nostro territorio e dalla loro corretta fruizione, valorizzazione e utilizzo.

Fin da primavera saranno organizzate visite guidate, secondo itinerari indicati anche nello studio di fattibilità, da parte dell’Ufficio operativo e delle GEV del Comune di Varese, iniziative che saranno opportunamente divulgate; sarà riproposta la collaborazione didattica con la direzioni scolastiche per tramite di professionisti dell’A.C.

Si ritiene necessario, comunque, l’apporto concreto di tutte le numerose associazioni ambientaliste e del territorio, comprese l”‘Associazione amici di Bizzozero”, per la puntuale formulazione di suggerimenti tecnico/finanziari nell’interesse collettivo, ma anche per l’esecuzione di primi necessari interventi di ripristino della sentieristica interrotta, della pulizia dei siti, del mantenimento puntuale di particolarità naturalistiche e storiche, durante giornate operative da condividere insieme.

Il loro coinvolgimento avverrà a breve mediante una semplice richiesta d’incontro conoscitivo presso l’Assessorato scrivente durante la quale potremmo concertare un programma d’interventi proporzionale alla disponibilità riscontrata”.

 

24 febbraio 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Varese, Il Plis Cintura Verde Sud Varese, l’assessore De Simone risponde al Pd Infortuna

  1. Martone il 27 febbraio 2017, ore 11:52

    Che fine ha fatto il PLIS della Bevera che da dieci anni ha iniziato il suo percorso per l’approvazione con convegni in tutta l’area di appartenenza e l’accordo di tutti i comuni
    Sparito in quanto il comune di Varese ne era il capofila?

Rispondi

 
 
kaiser jobs