Varese

Sport, Grande spettacolo per il novantesimo della Canottieri Varese

canottierivarese<Sport, arte e comicità: grande festa sabato sera 18 febbraio a Villa Porro Pirelli di Induno Olona per il Novantesimo dalla fondazione della Canottieri Varese. Ospite speciale della serata, l’eclettica e bravissima performer Ada Ossola, già famosa per aver partecipato a importanti trasmissioni televisive e ospite dei più importanti teatri ed eventi sia italiani che internazionali.

Dall’incontro della danza acrobatica e l’aria, durante l’aperitivo l’artista ha offerto ai 234 partecipanti un’esibizione unica e di grande impatto, mentre sullo sfondo svettava il logo celebrativo societario proiettato sulla facciata del palazzo della villa.

Altro ospite speciale della festa, magistralmente condotta da Luca Broggini, l’illusionista comico Massimo Contati, in arte Max Bunny, già famoso per diverse partecipazioni tra cui Italia’s Got Talent. Un talento di qualità cresciuto nella fucina del Caffè Teatro di Samarate, Max Bunny è riuscito a pescare tra i presenti anche il giudice sportivo Antonio Tonon, facendo divertire tutti.

Presenti tante autorità a festeggiare il sodalizio del Presidente Mauro Morello: il Sindaco Davide Galimberti e l’Assessore allo Sport Dino De Simone, il Delegato Coni per Varese Marco Caccianiga, il Presidente Fabrizio Quaglino e i consiglieri Stefano Mentasti e Luigi Manzo del Comitato Fic Lombardia, Varese Sport Commission con Andrea Buffarello e la Federazione Italiana Canottaggio rappresentata da Pierpaolo Frattini. Presenti anche gli ex olimpionici Sara Bertolasi ed Elia Luini.

Durante la serata sono stati ricordati i numerosi successi agonistici della stagione 2016, come la vittoria di Nicoletta Bartalesi insieme a Giovanna Schettino del bronzo ai Mondiali Junior in doppio e del titolo italiano insieme ad Alice Santopolo, Denise Cavazzin e Lisa Colatore in quattro di coppia Under 23 PL, piuttosto che le dieci medaglie conquistate ai Campionati Italiani, i risultati dei Master o la vittoria del Festival dei Giovani da parte della squadra giovanile.

Premiati anche i vincitori presenti della classifica sociale 2016 Lorenzo Genuardi, Rebecca Carente, Denise Cavazzin, Matteo Giudici e Anna Maria Cassani e premiazione dello Staff Tecnico del D.T. Claudio Romagnoli, impegnato a Piediluco con la nazionale, nelle persone di Guido Ferrario, Ioan Dima, Pierpaolo Frattini, Gabriele Martinato, Omar Callegari e i D.S. Luca Broggini e Vincenzo Prina. Applauso e saluto agli assenti Pasquale D’Alba e Manuel Ambrosetti, quest’ultimo neo papà di una bellissima bimba di nome Bianca. Ad immortalare ogni momento il fotografo e amico Claudio Cecchin.

La Cena Sociale è stata infine l’occasione di festeggiare il successo della prima tappa di Coppa del Mondo organizzata alla Schiranna l’anno scorso e per ringraziare tutti volontari giallo-azzurri che hanno permesso la migliore riuscita dell’evento internazionale, così come della cena sociale di sabato sera e di ogni appuntamento si organizzi in società.

Premiazione speciale per meriti a Catriona Cameron, Francoise Idoux, Rosa Pedrinelli, Federico Macchi e Marco Gaglione.

Il taglio della torta offerta dal Consiglio Direttivo e il saluto del presidente della Canottieri Varese, Mauro Morello, hanno chiuso una serata celebrativa davvero speciale che ricorderanno in molti.

20 febbraio 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs