Varese

Varese, Cantiere per rendere più sicura e più illuminata via dei Mille

cantiereRendere più sicuro il passaggio per chi attraversa in via dei Mille e più attenzione ai pedoni. Un luogo che è legato, nel ricordo di tutti i varesini, all’incidente che costò la vita alla ragazza di 17 anni investita da un pirata della strada nello scorso settembre.

Sono questi gli obiettivi del Comune di Varese che a partire da martedì 21 febbraio darà inizio ai lavori per la messa in sicurezza dell’attraversamento pedonale in via dei Mille, proprio di fronte al cinema Nuovo.

Il primo tratto ad essere sistemato sarà quello in prossimità di via don Tazzoli dove verrà realizzato un “sistema salvapedone”, ovvero uno spartitraffico a metà della carreggiata che creerà una zona franca per i pedoni che potranno così dividere in due il passaggio della strada consentendo un controllo maggiore dei veicoli in arrivo.

Inoltre l’attraversamento sarà illuminato anche nelle ore notturne grazie ad un sistema interattivo che aumenterà la luminosità sulle strisce pedonali durante il passaggio dei pedoni. Questo consentirà una maggiore visibilità anche da parte degli automobilisti. Questo sistema è stato fornito da ACI.

Un altro intervento verrà poi effettuato in estate quando verrà realizzato un secondo attraversamento pedonale questa volta usando il sistema detto “a castellana”, ovvero strisce pedonali rialzate che costringono le automobili a rallentare.

“Interveniamo in modo deciso per la sicurezza dei pedoni – dichiara Andrea Civati, assessore ai lavori pubblici – Queste opere consentiranno di avere un attraversamento più sicuro e illuminato in una zona dove il traffico è particolarmente intenso”.

“Maggiori controlli da parte della Polizia locale e realizzazione di opere per aumentare la sicurezza stradale anche con sistemi innovativi. La sicurezza dei pedoni e di chi si muove in città è al centro e ci stiamo muovendo in questa direzione. L’inizio dei lavori in via dei Mille ne sono la dimostrazione”.

17 febbraio 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs