Politica

Politica, Astuti e Alfieri alla Direzione nazionale Pd che sceglie il congresso

Astuti e Alfieri nella capitale in treno

Astuti e Alfieri nella capitale in treno

La Direzione nazionale del Partito Democratico ha sancito ufficialmente quello che era nell’aria da alcuni giorni. Il Segretario Nazionale Matteo Renzi ha annunciato l’avvio alla fase congressuale.

Il Segretario Astuti afferma: “La decisione di Matteo Renzi è un gesto di grande responsabilità nei confronti di tutta la comunità del Partito Democratico. Si apre una fase di discussione e approfondimento che vedrà un coinvolgimento dei territori e di tutti gli iscritti.

Quello che ritengo sia importante è che sia stato dato avvio a una fase in cui saranno protagonisti il confronto, anche vivace, sia sui contenuti, sulla linea politica e sul progetto che il Partito Democratico ha per il Paese e per le realtà territoriali.

Non interessano a nessuno di noi le dinamiche di corrente. Quello che vogliamo è ripartire con rinnovato entusiasmo a pensare che cosa vuol dire fare politica in un mondo globalizzato in cui le risposte ai bisogni dei più deboli e della crisi del ceto medio non possono essere la chiusura e la costruzione di muri ma il prendersi cura e l’accudire chi è in difficoltà nel mondo aperto”.

Il Segretario Astuti continua: “Questo percorso, che è la miglior garanzia di inclusione rispetto a tutte le sensibilità della nostra comunità, deve condurci a grande chiarezza: riprendendo le parole di Matteo Renzi, l’esercizio della democrazia interna non sta solo nel votare al Congresso o alle primarie ma anche nel rispettare l’esito del voto. Proprio per rispetto dei nostri iscritti elettori dev’essere chiaro che il progetto che costruiremo di qui ai prossimi mesi dovrà essere, com’è nell’identità del Partito Democratico, frutto di una visione complessiva e per qualcosa, non contro qualcuno o qualcosa. Il Partito Democratico, anche in provincia di Varese, è pronto a raccogliere questa sfida”.

Il Segretario Regionale PD Alessandro Alfieri commenta: “Usciamo dalle caricature mediatiche di questi giorni su legge elettorale e scissione del PD per parlare del futuro del nostro Paese e di un’Europa che punti sulla crescita e non sull’austerity. Ora dobbiamo tenere insieme la domanda di cambiamento e di protezione. Altrimenti vinceranno i muri di Trump e dei populisti europei. Vorrei che il congresso sia l’occasione di alzare lo sguardo e di discutere di queste sfide”.

 

14 febbraio 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs