Varese

Varese, Giunta alla Caserma Garibaldi, Galimberti: grande polo culturale innovativo

Galimberti e Civati davanti alla Caserma

Galimberti e Civati davanti alla Caserma

Giunta Galimberti al gran completo davanti alla Caserma Garibaldi di Varese. E’ lo stesso primo cittadino, affiancato dall’assessore ai Lavori pubblici Andrea Civati, ad annunciare: “Abbiamo appena approvato il progetto preliminare per la riqualificazione della Caserma firmato dall’architetto Galantino”.

Ma non è finita qui. Continua Galimberti: “A questo punto è messo nero su bianco che qui sorgerà un grande polo culturale innovativo e multimediale, che qui si presenterà come una struttura al massimo livello”. Circa la presenza della biblioteca in caserma, il sindaco non risponde direttamente, ma fa capire che sarà praticamente inevitabile, trattandosi di un grande polo culturale cittadino.

Per decidere, a questo punto, quali scelte fare all’interno, come articolare gli spazi, come dedicare tali spazi, Galimberti dice che si ricorrerà alla consulenza di un grosso personaggio “che guarda all’Europa”. Ma il nome, nonostante le insistenze dei giornalisti, non esce. “Ora Galantino – aggiunge l’assessore Civati – dovrà ragionare anche sulla piazza, rendendola il più possibile una piazza vivibile e luogo di socialità”. Cronoprogramma immutato.

Una scelta importante, quella della giunta di questa sera, che individua nella cultura e nell’arte un’importante vocazione futura per la città giardino.

13 febbraio 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs