Casorate Sempione

Casorate Sempione, “Mia nonna è un’astronauta”, lo spettacolo di nonni e nipoti

I protagonisti dello spettacolo

I protagonisti dello spettacolo

Sei ragazzi sono obbligati a stare in una stessa classe e a fare un tema che mette a confronto la storia di ciascuno con quella dei propri nonni, ognuno scrive e racconta, rapportando il vissuto con quello del proprio congiunto e compiendo un viaggio che diventa ricerca e riporta alle origini, non solo familiari, ma anche interiori ed emotive.

“Mia nonna è un’astronauta” è il frutto del laboratorio di teatro, curato da Giulia Provasoli, che ha realizzato la regia e drammaturgia in collaborazione con gli educatori NATURart Linda Potestà e Fabio Ramella, con il coinvolgimento di sei ragazzi tra i 16 e 18 anni, tra cui Valentina Russo, Simone Pavesi, Matteo Maiorana, Kattia Di Palma e Daniela Castellin. Un lavoro corale, durato un anno e formulato in stretta collaborazione con gli anziani di Auser Gallarate: volontari e fruitori sono stati intervistati dai “nipoti”.

L’appuntamento, a ingresso libero, è per domenica 12 febbraio alle ore 17,30 presso l’Associazione Anziani “La Rivisciera” via De Amicis 9 a Casorate Sempione.

Così scrivono Giulia Provasoli e i suoi ragazzi per descrivere l’esperienza: “Iniziare un laboratorio di teatro con dei giovani adolescenti è come partire per un viaggio di cui non si conosce l’itinerario: ogni giorno si fa un po’ di strada, qualche volta si torna sui propri passi e poi si continua con più coraggio verso una meta che, il più delle volte, resta immersa nella nebbia fino a che non ci si è proprio davanti.

Questo spettacolo è nato così, un passo dopo l’altro: abbiamo iniziato un lavoro su di noi, sul gruppo che si era creato, andando alla ricerca della vitalità e della creatività dei ragazzi che hanno partecipato al laboratorio; ogni settimana incontravamo le persone che frequentano la sede Auser di Gallarate, dove siamo stati ospiti per tutto l’anno, e a un certo punto abbiamo deciso di intervistarle, di farci raccontare le loro storie, per aggiungere la loro vitalità alla nostra. Poi abbiamo pensato ai nostri nonni, a tutti i nonni e le nonne che abbiamo conosciuto, e abbiamo scritto tanto: ricordi, desideri, pensieri su di loro e per loro. Ci siamo ritrovati con moltissimo materiale, vivo e vero, l’abbiamo cucito insieme e adesso lo consegniamo a voi, così che venga ricordato; perché è anche questo che fa il teatro: racconta per non dimenticare”.

Il titolo è un invito a coltivare i propri sogni perché è proprio la dimensione della speranza che connette le esperienze delle generazioni passate con i progetti dei giovani per il futuro: in fondo, se mia nonna era un’astronauta chissà io chi potrò essere.

Sei sono le storie raccontate in altrettanti monologhi e parlano di amore e dell’incontro con l’anima gemella, della guerra, dell’esodo dal Sud Italia, della morte e del bagaglio di eredità che una nonna può lasciare ai suoi nipoti: la trama delle relazioni diventa tessuto e memoria comune, in cui le diverse generazioni vengono accomunate da sentimenti, valori ed emozioni che non cambiano nel tempo.

È una tappa straordinaria, voluta dall’amministrazione comunale di Casorate Sempione, dello spettacolo “Mia nonna è un’astronauta”, che è nato all’interno de “Il Treno delle Generazioni”, il progetto di inclusione sociale che ha creato connessioni tra anziani e giovani contrastando la solitudine nei primi, prevenendo la loro emarginazione sociale, seguendo da vicino alcune situazioni fragili ed ostacolando la violenza di genere, che riguarda soprattutto la parte femminile della popolazione. Contemporaneamente, Il Treno delle Generazioni ha coinvolto oltre 150 ragazzi nella relazione di supporto agli anziani, nel laboratorio teatrale, nella redazione e nella radio web che ha seguito tutte le iniziative e nei vari tornei ricreativi organizzati. A livello informativo, sono stati coinvolti 3 Istituti delle scuole secondarie a Gallarate, per un totale di oltre 1500 giovani

10 febbraio 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs