Luvinate

Luvinate, Controllo del territorio da parte della Guardia Nazionale Lombardia

I veicoli della Guardia Nazionale

I veicoli della Guardia Nazionale

A Luvinate avvio di attività per la tutela e la salvaguardia del territorio e delle aree urbane in supporto alle Autorità competenti di pubblica sicurezza. E’ questo l’obiettivo della convenzione approvata dalla Giunta con l’Associazione “Guardia Nazionale Lombardia Onlus” che ha iniziato il lavoro di monitoraggio e presidio del territorio già la scorsa settimana.

Nei giorni stabiliti da Comune e Polizia Locale –3 giorni alla settimane e 2 weekend al mese- una macchina con i volontari dell’Associazione girerà infatti per le vie del paese, in orari del tardo pomeriggio o della sera. Questo al fine di cooperare con le Forze dell’Ordine preposte alla prevenzione e vigilanza, al fine di una tempestiva segnalazione di infrazioni e contravvenzioni.

La convenzione avrà una durata sperimentale di un anno; la Guardia Nazionale Lombardia – iscritta nel Registro Regionale del Volontariato dal 29 aprile 2015 ed operante anche ai sensi della legge regionale del 4/2015 “Disciplina regionale di servizi di polizia locale e promozione di politiche integrate di sicurezza urbana” – interverrà con propri volontari assicurati, in modo volontario e gratuito e con propri mezzi. Ad ogni uscita verrà redatto un “Rapporto di Servizio” dove saranno indicate le vie monitorate, l’orario ed eventuali osservazioni.

“Nel primo giorno di uscita, il 1 febbraio scorso, si è svolta per esempio un’attività di monitoraggio dalle ore 18.00 alle ore 20.00 per le vie Campo dei Fiori-Al Poggio, Via Postale Vecchia, Panera e Mazzorin, Marconi e Castello con la segnalazione di due piccole questioni il giorno dopo già verificate dai nostri uffici. Si tratta dunque di un nuovo strumento voluto dall’Amministrazione –sottolinea il Sindaco Boriani– proprio per implementare il controllo del territorio. Un contributo che si aggiunge al fondamentale ottimo lavoro svolto quotidianamente dai nostri Carabinieri e dalla Polizia Locale”.

Un progetto peraltro che va ad aggiungersi anche al “Controllo di Vicinato”, ulteriore tassello che vedrà i cittadini protagonisti della sicurezza delle proprie vie e che in queste settimane è entrato in una fase operativa con la prima riunione dei volontari svoltasi due settimane fa in Comune. Per ulteriori adesioni è sempre possibile scrivere a polizia@comune.luvinate.va.it

 

7 febbraio 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti a “Luvinate, Controllo del territorio da parte della Guardia Nazionale Lombardia

  1. Barresi Paola il 7 febbraio 2017, ore 20:49

    Buonasera. ma Luvinate fà parte del Parco del Campo dei Fiori dove è presente un grande servizio GEV (ricordo finanziato dalla Regione Lombardia) non era meglio pretendere il servizio GEV dal parco?

  2. Emiliano il 8 febbraio 2017, ore 13:24

    Un conto è vigilare le vie urbane, un altro vigilare lo stato dei boschi e dei sentieri del Parco Campo dei Fiori, il quale ha poche GEV e molti comuni a suo carico, non solo Luvinate…

  3. Martone il 8 febbraio 2017, ore 13:56

    Ma non diciamo scemenze le GEV del parco non sanno nemmeno come si procede ad un pattugliamento.I pochi capaci di svolgere questo servizio sono stati allontanati, basta guardare cosa e’ successo a Varese

  4. Giovanni Barli il 10 febbraio 2017, ore 18:38

    Gentilissimo sig. Emiliano il parco puo’ contare su oltre 100 GEV, le quali durante il servizio per alcune materie possono emettere sanzioni da sole mentre gli incaricati possono solo segnalare dei fatti ad altri (c’è una bella differenza) oltre tutto il servizio delle Gev potrebbe e dovrebbe essere gratis per i comuni del parco tra cui Luvinate, mentre agli incaricati si dovrà pur dare qualcosa per il servizio che fanno.

Rispondi

 
 
kaiser jobs