Regione

Regione, Il Pirellone celebra Giorno Memoria per vittime della criminalità

regionePer commemorare in forma solenne tutte le vittime del terrorismo, della mafia e di ogni altra forma di criminalità, il Consiglio regionale celebrerà martedì 7 febbraio il “Giorno della Memoria”: la cerimonia si terrà alle ore 14.30 in Aula consiliare prima della ripresa dei lavori della seduta pomeridiana. Dopo l’intervento del Presidente del Consiglio regionale della Lombardia Raffaele Cattaneo, è previsto quello del Presidente della Giunta Roberto Maroni: un minuto di raccoglimento sulle note del “Silenzio fuori ordinanza” chiuderà la solenne cerimonia.

Saranno presenti numerose autorità civili e militari e alcuni familiari delle vittime tra i quali Gabriella Vitali, vedova del Maresciallo Luigi D’Andrea, i familiari dell’agente di Polizia municipale Niccolò Savarino, ucciso nel gennaio 2012 alla Bovisa di Milano, e del carabiniere Giovanni Sali ucciso a Lodi nel novembre 2012.

Il “Giorno della Memoria” era stato istituito con la legge regionale n.10 del 3 maggio 2004. Nacque per celebrare il ricordo di Renato Barborini e Luigi D’Andrea, agenti della Polizia di Stato caduti entrambi il 6 febbraio 1977 in un conflitto a fuoco con la banda di Renato Vallanzasca al casello autostradale di Dalmine.

5 febbraio 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs