Varese

Varese, Tre giorni di controlli e sequestri, sotto tiro i venditori abusivi di fiori

polizia localePer tre giorni consecutivi la Polizia locale di Varese ha operato controlli a tappeto e sequestrato fiori ai venditori abusivamente posizionati agli incroci cittadini. In totale sono stati recuperati oltre settecento fiori, raccolti in trenta mazzi, sequestrati ad altrettanti venditori.

In ogni giornata in cui sono stati effettuati i controlli sono stati impiegati diversi equipaggi, sia in divisa che in abiti civili, che hanno battuto a tappeto tutti gli incroci cittadini. Gli ingenti quantitativi di fiori recisi sequestrati sono già stati inviati allo smaltimento nel centro di raccolta di viale Belforte.

Le attività di controllo della Polizia locale di Varese si ripeteranno con cadenza settimanale al fine di disincentivare questa attività illegalmente esercitata e fortemente dannosa per il decoro cittadino oltre che potenzialmente pericolosa per i venditori stessi e per gli automobilisti agli incroci. Intanto la Polizia locale sta anche proseguendo la sua attività di verifica delle diverse segnalazioni pervenute dai cittadini che indicano possibili punti e momenti di distribuzione dei diversi mazzi ai singoli venditori da parte di “grossisti”. Ad oggi però nessuna delle segnalazioni ricevute ha avuto esito positivo ma si invita comunque i cittadini a continuare ad inviare le loro segnalazioni.

3 febbraio 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Varese, Tre giorni di controlli e sequestri, sotto tiro i venditori abusivi di fiori

  1. Martone il 3 febbraio 2017, ore 18:23

    Faremo in modo di inculcare la cultura della delazione alfine di debellare la piaga della vendita dei fiori attivita’ altamente pericolosa per la sicurezza della citta’

Rispondi

 
 
kaiser jobs