Varese

Varese, Madre Teresa di Calcutta, la reliquia accolta da tanti varesini in San Vittore

L'entrata della reliquia in Basilica

L’entrata della reliquia in Basilica

Tanti i varesini presenti, questa mattina, nella Basilica di San Vittore a Varese, all’arrivo della reliquia di Madre Teresa di Calcutta. La reliquia viene incensata e portata in basilica in processione dal decano don Mauro Barlassina, che poggia il reliquiario a sinistra dell’altare.

Come spiega lo stesso Barlassina ai piedi dei gradini che portano all’altare, “in questa piccola donna, la totale donazione a Dio si è tradotta in totale donazione al prossimo”. Una santa che, come spiega ancora Barlassina, è vissuta sempre tra gli uomini e le donne più povere, scegliendo come sua espressione più significativa “ho sete”, le parole pronunciate da Cristo in croce.

Prima di giungere sull’altare, la reliquia è stata collocata in sacrestia. Una reliquia importante che consiste in un pezzetto di una veste della santa intrisa del suo sangue.  Al termine della celebrazione, traslazione delle Reliquie all’Altare di S. Caterina, dove resteranno esposte tutto il mese di febbraio.

 

3 febbraio 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs