Varese

Varese, La Location Camponovo riparte alla grande, Chiodetti presenta gli eventi

Da sinistra Ricordi, Scaringi, Galimberti, Chiodetti e Donida

Da sinistra Ricordi, Scaringi, Galimberti, Chiodetti e Donida

Presentata questa mattina in Comune a Varese la nuova gestione del Camponovo al Sacro Monte, di proprietà di Augusto Caravati, presente al lancio delle nuove iniziative. Una gestione che è stata illustrata dal nuovo direttore artistico, Mario Chiodetti, che ha svelato i protagonisti di questa nuova avventura della Location Camponovo al Sacro Monte di Varese.

Con Chiodetti si sono presentati Monica Bettinelli Donida Labati, che organizzerà nella location una mostra dedicata alla coppia di artisti Mogol-Donida (la mostra parte l’1 aprile), il fotografo Enrico Scaringi, che curerà iniziative dedicate alle immagini, Claudio Ricordi, discendente della prestigiosa famiglia Ricordi, che avrà il compito di curare la messa in scena del “Pulcinella innamorato” di Giulio Ricordi, alias Jules Burgmein (a portare in scena l’opera sarà il Grande Orfeo di Chiodetti, che vede la presenza della stupenda soprano Mariachiara Cavinato).

Insomma, ci sono tutte le premesse perché il Camponovo torni a risplendere con le interessanti iniziative presentate da Chiodetti. A sostegno di questo “nuovo corso” anche il sindaco Davide Galimberti, che non avrebbe mai rinunciato ad essere presente ad un’iniziativa riguardante il Sacro Monte di Varese: “Un luogo che resta al centro del rilancio della città da parte dell’amministrazione – ha detto il sindaco -. Una scelta che abbiamo visto condivisa da tantissimi varesini, che hanno partecipato alle iniziative che si sono svolte alla montagna sacra, un consenso che ci fa andare ancora avanti nei nostri progetti che riguardano il Sacro Monte”.

2 febbraio 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs