Varese

Varese, Cantieri più sicuri, Comune sigla protocollo con imprese e sindacati

ediliziaUn’iniziativa per la regolarità e la sicurezza nel lavoro per quanto riguarda il settore delle costruzioni. In Comune un protocollo è stato firmato, oltre che dal Comune stesso, anche da Ance Varese, Cgia Varese, Cna Varese, dai sindacati di categoria di Cgil, Cisl e Uil (Fillea, Filca e Feneal). Un documento importante, che rimette al centro dell’attenzione la questione della sicurezza del lavoro.

Il protocollo sostiene che “la SA (Stazione Appaltante) privilegerà, quale criterio di aggiudicazione dei lavori, ove la tipologia e l’importo dei lavori lo consenta senza che ciò si traduca in un ingiustificato appesantimento del procedimento, l’OFFERTA ECONOMICAMENTE PIU’ VANTAGGIOSA, tenuto conto delle migliori proposte ai fini della sicurezza nel cantiere, alla disponibilità di personale ed attrezzature specializzati in relazione alle caratteristiche dei lavori da affidare, allo standard dimostrato in merito alla solidità industriale e finanziaria d’impresa, alla disponibilità dell’impresa verso forme di formazione/riqualificazione del proprio personale”.

Ancora ”la SA si impegna a controllare che, dalla filiera delle lavorazioni, siano escluse le aziende per le quali il Prefetto dovesse segnalare pregressi impieghi di manodopera con modalità irregolari”, oltre che “la SA assicura il costante monitoraggio del cantiere per la corretta applicazione delle norme contrattuali e di tutela della salute e della sicurezza”.

Infine per evitare fenomeni di “caporalato” e facilitare la regolarità nei rapporti di lavoro la SA prevede nei capitolati speciali d’appalto: ”che i pagamenti delle retribuzioni avvengano preferibilmente attraverso il bonifico bancario e comunque sia garantita la tracciabilità del pagamento stesso; che le imprese affidatarie debbano dimostrare di applicare alle maestranze impiegate in cantiere il CCNL dell’edilizia, con conseguente obbligo di iscrizione delle stesse alla Cassa Edile territoriale e applicazione del relativo c.p.l; che la SA si impegni a fornire l’elenco delle aziende operanti nei propri cantieri alle Parti Sociali firmatarie – che siano programmati incontri periodici con gli organismi preposti alla tutela della salute sui posti di lavoro e tutte le aziende operanti nei cantieri”.

31 gennaio 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs