Varese

Varese, A Casbeno viene intitolata una via a Calogero Marrone

 

Calogero Marrone

Calogero Marrone

Sabato 28 gennaio, con inizio alle ore 11.15, sarà inaugurata una via cittadina intitolata a Calogero Marrone, eroico dirigente del Comune di Varese che, per avere aiutato ebrei e antifascisti, fu arrestato e deportato a Dachau, dove morì.

Ritrovo all’ingresso della via a Casbeno, tra supermercato e clinica veterinaria. Saluti di benvenuto e presentazione del sindaco Davide Galimberti. Cerimonia di intitolazione della via. “Perché una via a Calogero Marrone?”, intervento del presidente di Anpi cittadina Margherita Giromini. “Calogero Marrone, cittadino di Favara e di Varese”, intervento di Rosario Manganella, presidente dell’Istituto Calogero Marrone di Favara (Agrigento).

Lettura di una lettera di Marrone alla famiglia, a cura dell’attrice Silvia Sartorio, regista dello spettacolo “Calogero Marrone, un eroe dimenticato”.

Seguirà cofee beak presso il Centro Polispecialistico Beccaria.

21 gennaio 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs