Varese

Varese, Il cielo sulla Motta si colora di palloncini. Benedetti animali e pani

20170117_115912Cani di ogni razza e taglia, al guinzaglio, in braccio, coperti e imbacuccati per difenderli dal vento gelido. Ma anche quattro bei cavalli provenienti dalla scuola La Staffa di Varese. Piazza Motta, questa mattina, è stata “presa d’assalto”, come del resto accade ogni anno, da una marea di varesini amanti dei loro amici a quattro zampe. Tutti nella storica piazza per ricevere la benedizione degli animali nell’ambito della Festa di Sant’Antonio Abate.

Dopo la messa celebrata in una chiesetta strapiena di fedeli, sono usciti sul sagrato il prevosto monsignor Panighetti, affiancato dal sindaco di Varese, Davide Galimberti, e da Giuseppe Redaelli, presidente dei Monelli della Motta. Tutt’attorno tanti ragazzi delle scuole varesine che, accompagnati da maestre e mamme, hanno fatto mostra di palloncini colorati, pronti a lanciarli in cielo. Ciò che è avvenuto subito dopo la benedizione, quando è stato lo stesso prevosto a dare il via. Centinaia di palloncini colorati sono volati in cielo, subito portati sulla chiesa da un vento impetuoso. Con i palloncini anche un cartello sostenuto da palloncini con la scritta: “Monelli della Motta – Sant’Antonio 2017″.

Subito dopo è stata la volta di un’altra bella tradizione varesina: la benedizione del pane, avvenuta nella casa dei panettieri Pigionatti. Ancora una volta il prevosto di Varese, monsignor Panighetti, ha impartito la benedizione accanto al sindaco. Davide Galimberti ha parlato di Sant’Antonio come di “una vera, grande festa popolare per Varese, molto sentita e partecipata da tutti i varesini”. Sono stati distribuiti ai presenti i panini benedetti raccolti in sacchettini bianchi.

17 gennaio 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs