Varese

Varese, Al Battistero una targa per il restauro del fonte battesimale

Il Battistero

Il Battistero

Domenica 15 gennaio al termine della messa delle 10 alla presenza del prevosto, monsignor Luigi Panighetti, del “prevosto emerito” monsignor Gilberto Donnini e del Lions Club Varese Host sarà posta una targa ricordo del restauro del fonte battesimale del Battistero di San Giovanni.

«”Host” è la dizione che si da al Lions club più vecchio, una sorta di primogenitura – spiega Piermaria Morresi, presidente del Lions Club all’epoca dei lavori – Il fonte è la pietra più importante che si può toccare fisicamente che testimonia la parte più antica di Varese, anche prima che Varese fosse città. Simboleggia la storia civile e religiosa della città.

È quanto ha legato di più la collettività nei secoli fino ad arrivare a noi, un luogo centrale di unione tra le Castellanze per la celebrazione del sacramento. Idealmente tutta Varese è nata dal quel battesimo. La lunga storia del Lions Club Varese Host e del fonte ha ispirato l’attenzione in particolare per il restauro che, una volta di più stringe il rapporto con la città».

13 gennaio 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs