Varese

Varese, Capitale dei Giovani 2018, l’assessore Strazzi fa il tifo per la proposta

L'assessore Francesca Strazzi

L’assessore Francesca Strazzi

“Candidare Varese come Capitale Italiana dei Giovani 2018: mi sembra un’ottima proposta che come amministrazione abbiamo deciso di appoggiare”. E’ questa la risposta dell’Assessore alle Politiche giovanili Francesca Strazzi alla proposta fatta nei giorni scorsi dal giovane consigliere comunale Giacomo Fisco di candidare Varese per il prestigioso riconoscimento che viene assegnato alla città che presenta la migliore idea progettuale nell’ambito delle politiche giovanili.

“Siamo pronti a metterci al lavoro e apprezziamo anche il metodo proposto dal consigliere Fisco di coinvolgere da subito le associazioni giovanili per realizzare un progetto partecipato che possa essere condiviso con l’intera città. In questi mesi abbiamo iniziato a fare una mappatura delle associazioni giovanili attive sul territorio e da settembre il nostro Informagiovani fa parte della consulta regionale dell’Anci.

Con queste premesse sono certa potremo lavorare in direzione di una Varese giovane e dinamica. La proposta di Giacomo Fisco costituisce una spinta innovativa e propulsiva che può fare molto bene alla città e rilanciarla anche per quanto riguarda l’implementazione delle politiche giovanili. Una città più aperta ai giovani, con offerte proposte e realizzate direttamente da loro, può sicuramente crescere e offrire nuove opportunità”.

11 gennaio 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs