Bregano

Bregano, Maria Elena Danelli interpreta “Lo stupro” di Franca Rame

 

La poetessa e artista Maria Elena Danelli

La poetessa e artista Maria Elena Danelli

Il 9 marzo 1973, accadeva come un quasi normale fatto di cronaca, il rapimento e lo stupro di Franca Rame. Questo tragico avvenimento è diventato un suo testo teatrale. Solo dopo molti anni e molte recite del testo, Franca confessò al pubblico che il soggetto della storia (inserito nello spettacolo “Tutta casa, letto e chiesa”), era lei.

Molte volte fu portato in scena questo testo, e sono testimone dall’incontro con Franca ad Alcatraz:  in uno dei corsi teatrali tenuti con suo marito Dario ed il figlio Jacopo Fo, venne proiettato il video dello stupro, e anche in questo caso lei si allontanò, e raccontò che quel testo lo recitava ma non lo guardò mai.

Maria Elena Danelli si trovava alla Libera Università di Alcatraz, in Umbria. Ne fu colpita e si ripromise che un giorno avrebbe voluto interpretarlo.  Con le parole di Franca questo testo è dedicato a tutte le donne, ma anche agli uomini.

Sabato 14 gennaio 2017 nella Sala Consiliare del Comune di Bregano, dalle ore 17,00 ci sarà il “Secondo di quattro – Incontro di poeti” evento ideato e coordinato da Adriana De Carvalho Masi. In questa occasione Gaetano Blaiotta, dopo l’intervento musicale di Kingsley Elliot Kaye al pianoforte, introdurrà la performance di M.Elena Danelli, “Lo stupro” di Franca Rame.

9 gennaio 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs