Varese

Varese, Conto alla rovescia per la nuova palestra della Canottieri Varese

canottieriDa domani 9 gennaio 2017 soci e atleti della Canottieri Varese troveranno muratori al lavoro, gru in movimento, ruspe in azione. Si darà finalmente il via alla demolizione e quindi alla ricostruzione della nuova palestra della società sportiva presieduta da Mauro Morello.

“L’impegno di Provincia e Comune di Varese preso già dall’allora sindaco Fontana e presidente della Provincia Dario Galli – ha detto Morello – è stato mantenuto. Anche il Sindaco Davide Galimberti e il presidente della Provincia Gunnar Vincenzi si sono spesi fortemente per concludere positivamente un iter progettuale e burocratico lungo e complesso.

L’opera che verrà realizzata costituisce un esempio eccellente di buona politica e di collaborazione tra Provincia, Comune e dirigenza societaria, di grande valore visto il momento economico difficile che richiede sacrifici da parte degli enti pubblici. Esprimo grande soddisfazione per l’importante obiettivo raggiunto”, ha proseguito il presidente del club giallo azzurro.

Dietro le quinte c’è tantissimo lavoro, fatica e determinazione di un gruppo meraviglioso di persone con la voglia di investire attraverso lo sport sui giovani, sulla promozione del nostro lago e territorio, spinte anche dal desiderio di continuare a dare al canottaggio varesino e a Varese il giusto posto che merita al centro del mondo remiero internazionale grazie alla realizzazione di una struttura di eccellenza. C’è anche l’impegno e lo spirito di servizio di un Consiglio direttivo coeso che ha saputo essere un lungimirante ed efficace gruppo di lavoro al servizio dei ragazzi e dello sport.

Il cantiere avrà una durata di oltre un anno e la ‘vecchia’ palestra ieri é stata svuotata grazie all’aiuto di volontari e atleti. La sala rotonda degli eventi sociali è ora la sala che ospita i remoergometri, mentre pesi ed attrezzature sono stati spostati in una parte dell’hangar appositamente liberata.

Nessuno stop ci sarà infatti all’attività sportiva e all’ospitalità: le nazionali di Olanda, Gran Bretagna e Canada sono già prenotate per il 2017, insieme a tantissimi altri club di canottaggio europei.

La nuova struttura si svilupperà su un unico livello e permetterà di avere una palestra molto più grande: si passerà dagli attuali 370 mq ad oltre 800 mq.

«La Canottieri sarà un’Accademia del canottaggio – ha concluso Morello –. Porterà grandi benefici, sia in termini di immagine, sia di indotto legato ai grandi eventi, a tutta la città”.

La Canottieri Varese grida ora Viva Varese, ringraziando chi, in primis Provincia e Comune, ha reso possibile questo grande risultato che regalerà un importante slancio alla Canottieri nell’anno del suo novantesimo anniversario.

8 gennaio 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs