Milano

Milano, Scomparso il giornalista Marco Fini, autore de “La forza della democrazia”

Un volume importante negli anni Settanta

Un volume importante negli anni Settanta

(f.g.) E’ morto questa mattina lo storico e giornalista Marco Fini. Aveva 82 anni. Era ricoverato da tempo in una clinica  di Camaiore per la frattura al femore. Lascia la moglie Manuela e il figlio Cosimo in arte il cantante rap Gue Pequeno.

Inviato speciale di Panorama, Tempo Illustrato, L’Espresso e Paese Sera, era stato fra i maggiori studiosi della Resistenza italiana, del terrorismo e dello stragismo italiani.

Direttore della Collana d’attualità di Feltrinelli, aveva ospitato fra gli altri il famoso libro di Camilla Cederna  “Giovanni Leone, la carriera di un Presidente”.  Fra le sue opere maggiori “Gli americani in Italia” con Roberto Faenza,  “La forza della democrazia” con Corrado Stajano ( da cui era stato tratto un documentario televisivo), “Guerriglia nell’Ossola” con Franco Giannantoni, Roberto Pesenti, Mario Punzo, “Le bombe di Milano” con Andrea Barberi, “Valpreda processo al processo”, “Viva il Cile” con Corrado Corghi.

Una cerimonia laica si terrà domani, mercoledì, alle ore 11 al Cimitero Monumentale di Milano.

3 gennaio 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti a “Milano, Scomparso il giornalista Marco Fini, autore de “La forza della democrazia”

  1. Cesare Chiericati il 3 gennaio 2017, ore 16:26

    Marco Fini è stato una voce importantissima nel vasto panorama delle storiografia resistenziale, la sua scomparsa lascia un grande vuoto culturale e ideale. Accanto alla opere citate va ricordato anche il prezioso saggio, scritto a quattro mani con Franco Giannantoni, “La resistenza più lunga”, lotta partigiana e difesa degli impianti idroelettrici in Valtellina: 1943 -1945., Sugarco edizioni (1984). Le azioni partigiane in difesa della libertà della vallata alpina contribuirono in maniera decisiva alla salvaguardia del patrimonio di dighe e impianti elettrici esistenti che risultarono fondamentali nella ripresa dell’attività economica nel milanese. La circostanziata prefazione è dell’economista Francesco Forte.

  2. Renzo Rossi il 5 gennaio 2017, ore 11:20

    Ricordo le sue idee ed i colloqui sia di politica che di ristrutturazione edilizia delle case di campagna, oltre alle ricerche di storia locale che avevamo quando lui veniva a Montecatini Val di Cecina,dove celebrai il suo matrimonio con Manuela essendo Sindaco.
    Stamani quando un comune amico mi ha dato la notizia, ho sentito di aver perso un altro valido amico innamorato di questa parte della Toscana.
    Renzo Rossi

Rispondi

 
 
kaiser jobs