Cuasso

Cuasso, Margherita Hick Huck Hack, la De Juli spiega le stelle ai bambini

 

Un momento dello spettacolo

Un momento dello spettacolo

I segreti delle stelle, una scienziata “capatosta” e un gattone monello. Sono  questi gli ingredienti della favola teatrale “Margherita Hick Huck  Hack” con cui si apre il 2017 al Nuovo Teatro di Cuasso. L’appuntamento, il secondo della rassegna  “Merenda ora di teatro” dedicata ai bambini, è per venerdì 6 gennaio alle 15.45

Scritto ed interpretato da Marina De Juli, lo spettacolo si ispira  alla figura di Margherita Hack, una delle nostre più importanti astrofisiche,  studiosa delle stelle che con la sua simpatia sapeva spiegare la scienza anche  ai bambini e nello stesso tempo era una donna capace di lottare per quello in  cui credeva.

“Uno spettacolo per spiegare ai bambini l’universo –  spiega Marina De Juli, attrice, regista e direttrice artistica del Nuovo Teatro  di Cuasso – che ha riscosso l’attenzione di molte scuole dell’alto milanese  Attraverso un personaggio come quello di Margherita, toscana verace, convinta  vegetariana, amante degli animali, si raccontano elementi di scienza quali la  gravità, il sistema solare, la luna, le stelle e i pianeti, ma nello stesso  momento si raccontano momenti della nostra storia come il periodo della guerra.  Il tutto con la simpatia di Margherita e di Gatto Monello. Con l’attrice in scena anche Dina Rebeschi, che ha ideato e creato  il simpatico gatto.

Uno spettacolo con pupazzo, canzoni e immagini,  coinvolgente, intelligente e divertente che il Nuovo Teatro di Cuasso propone  nel giorno dell’Epifania, per festeggiare la Befana che poi arriverà con i suoi  doni.

I posti sono limitati e dunque è richiesta la  prenotazione, telefonando ai numeri0332  939167 – 327 7765235 oppure direttamente dal  sito del Nuovo Teatro di Cuasso www.nuovoteatrodicuasso.it

Dopo lo  spettacolo ai bambini sarà offerta la merenda. Ingresso  spettacolo bambini 8 euro (merenda compresa)

Nuovo Teatro di Cuasso, via  Roma 58 – Cuasso al Monte (Va)  Facebook: Nuovo Teatro di Cuasso

2 gennaio 2017
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs