Bodio Lomnago

Bodio Lomnago, Spoon River a Villa Bossi per la stagione Red Carpet

Fabrizio De Andrè

Fabrizio De Andrè

Tra centinaia di candele che illuminano foglie morte sospese e si alternano agli oggetti della vita quotidiana delle anime della Collina, la voce di Alessandro Cerea e e l’affascinante arrangiamento riportano alle performance dal vivo dello stesso De Andrè dell’album “Non al denaro non all’amore né al cielo”, mentre cinque attori sono le anime erranti dei defunti che raccontano le proprie vite e le proprie morti con le parole di Edgar Lee Masters, autore della leggendaria Antologia di Spoon River.

Venerdì 13 GENNAIO alle ore 21 presso l’Antica Cantina di Villa Bossi a Bodio Lomnago si svolgerà DIETRO OGNI SCEMO C’E’ UN VILLAGGIO DIETRO OGNI BLASFEMO C’E’ UN GIARDINO. Spoon River tra Masters e De André: musica e teatro

La voce profonda di Alessandro Cerea esegue le celebri canzoni scritte da De André nell’album “Non al denaro non all’amore né al cielo”, accompagnato dal chitarrista Patrizio Pedotti. Le parole di Edgar Lee Masters sono affidate ad altrettante anime erranti, cinque attori di Giorni Dispari Teatro – Scuola Teatro Varese, che ha fondato la stagione RED CARPET Teatro insieme all’Accademia Europea Villa Bossi.

Dall’intervista di Fernanda Pivano a Fabrizio De Andrè: Spoon river l’ho letto da ragazzo, avrò avuto 18 anni. Mi era piaciuto, e non so perché mi fosse piaciuto, forse perché in questi personaggi ci trovavo qualcosa di me. Poi mi è capitato di rileggerlo, due anni fa, e mi sono reso conto che non era invecchiato per niente. Soprattutto mi ha colpito un fatto: nella vita si è costretti alla competizione, magari si è costretti a pensare il falso o a non essere sinceri, nella morte invece i personaggi di Spoon River si esprimono con estrema sincerità, perché non hanno più da aspettarsi niente, non hanno più niente da pensare. Così parlano come da vivi non sono mai stati capaci di fare.

DIETRO OGNI SCEMO C’E’ UN VILLAGGIO  DIETRO OGNI BLASFEMO C’E’ UN GIARDINO Spoon River tra Masters e De André: musica e teatro

Tratto dalle opere di Edgar Lee Masters e Fabrizio De Andrè Voce e tastiere: Alessandro Cerea, chitarre: Patrizio Pedotti con: Sarah Collu, Serena Nardi, Leonardo Lempi, Andrea Benvenuto, Vittorio Bizzi Regia: Serena Nardi Costumi: Officine RED CARPET Teatro Una produzione RED CARPET Teatro

31 dicembre 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs