Varese

Varese, Il Pd Luca Paris: 2017, occasioni da non perdere per il buongoverno

Luca Paris

Luca Paris

Il 2016 ha prodotto importanti cambiamenti politici sul nostro territorio. Il partito democratico, in coalizione con alcune forze autenticamente civiche, si trova per la prima volta alla guida del capoluogo ed esprime, oltre al sindaco, tredici consiglieri comunali e tre assessori, in settori strategici come urbanistica, lavori pubblici, politiche sociali e politiche educative.

Il centrosinistra, grazie alla promessa di far ripartire Varese, che i cittadini hanno dimostrato di apprezzare nelle urne, si trova in posizione di maggioranza e non più all’opposizione, dove era stato confinato per decenni.
In questo nuovo panorama politico, che si estende al livello provinciale, aumentano da un lato le responsabilità e dall’altro le attese per la realizzazione di efficaci azioni di governo; occorre pertanto farsi carico delle prime e dare risposte alle seconde e da questo punto di vista il 2017 sarà un anno molto importante.
La revisione dello strumento urbanistico generale (PGT), già ben avviata in questi ultimi mesi e le ottime notizie sul completamento nel prossimo anno del tratto ferroviario che da Varese ci condurrà fino al centro dell’Europa (Arcisate-Stabio), costituiscono lo sfondo entro cui collocare il raggiungimento di obiettivi strategici, quali il progetto di riqualificazione del comparto delle stazioni e l’intervento sull’area caserma Garibaldi/piazza della Repubblica, con la realizzazione anche del nuovo teatro. Così come fondamentale per la città  sarà l’avvio dei lavori per la realizzazione del parcheggio multipiano di via Sempione.
In tutti questi ambiti sono previsti investimenti pubblici ingenti, di fonte governativa, regionale e comunale, sui quali occorrerà vigilare per evitare sperperi e sprechi; ma sarebbe imperdonabile rinunciare alla possibilità di cogliere una tale opportunità di rilancio per la città, dopo tanti anni in cui si é assistito ad una sostanziale paralisi decisionale ed amministrativa.
Allargando il discorso al livello provinciale, altri consistenti investimenti pubblici sono previsti per il servizio idrico integrato, che purtroppo sta vivendo una situazione di impasse dalla quale é doveroso uscire al più presto, facendosi carico di trovare soluzioni politiche ed amministrative il più possibile condivise. Le comunità del territorio, infatti, attendono ormai da anni questi investimenti destinati al rifacimento delle proprie reti idriche e degli impianti di captazione e di depurazione delle acque.
Per il centrosinistra, quindi, il 2017 sarà un anno di occasioni da non perdere, per dimostrare la propria capacità di buongoverno di città e territori nell’interesse di tutti i cittadini. Questa la sfida che ci attende come forze politiche ed amministratori.
Luca Paris
Segretario PD Varese
Consigliere Provinciale Varese

27 dicembre 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs