Cultura

Cultura, Terra e gente, la rivista del Verbano parte da Chiara e arriva alla Linea Cadorna

Serena Contini

Serena Contini

Tra le pubblicazioni che ogni anno rinnovano la loro presenza sul nostro territorio dobbiamo annoverare senza dubbio “Terra e gente. Appunti e storie di lago e di montagna”, un volume che viene pubblicato dalla Comunità Montana del Verbano e curato da Serena Contini.

Come ogni anno, anche questa volta la pubblicazione è ricca di interventi, racconti, interessanti gallerie fotografiche. Si parte con “La forza del destino”, racconto firmato dallo scrittore luinese Piero Chiara e pubblicato nel volume “L’uovo al cianuro e altre storie”, pagine che, per diversi elementi, evocano Duno, paesino della Valcuvia, dove Chiara tornerà assiduamente per visitare la tomba della sua fidanzata. Segue poi un contributo della Contini sulla poetessa Luciana Guatelli, legata sentimentalmente a Chiara e inclusa nell’antologia “Quarta generazione”, tra l’altro ristampata dalla Nuova Editrice Magenta.

Tra i vari interventi Luca Gallarini ci parla dello scrittore Aldo Buzzi e dei suoi soggiorni a Runo di Dumenza, il giornalista Roberto Rotondo scrive degli industriali Trolli, mentre Gianni Spartà affronta il tema dell’industria. Flavio Boero e Sergio Redaelli ci intrattengono, rispettivamente, su birra e vino. Emilio Rossi scrive di storie di internati in Svizzera, Giorgio Roncari rispolvera una strana storia: quella del conte Gaetano Gallivaggi e del presunto scambio di neonati in Casa Savoia. Infine Francesca Boldrini si sofferma sulle fortificazioni della Grande Guerra, e il volume si conclude con una galleria fotografica dedicata alla Linea Cadorna.

 

24 dicembre 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs