Varese

Varese, Piano di rilancio del turismo, l’assessore Cecchi lo annuncia in Consiglio

L'assessore Roberto Cecchi

L’assessore Roberto Cecchi

Un fuori programma dedicato alla cultura e al turismo a Varese. Tra gli interventi iniziali alla seduta del Consiglio comunale di ieri sera, è intervenuto l’assessore alla Cultura e al Turismo Roberto Cecchi che, reduce da una riunione di giunta, ha annunciato l’adozione ufficiale del Piano di rilancio turistico di Varese, una sorta di road map per orientarsi tra le iniziative che possono fare da leva alla ripartenza della città. Dopo il semaforo verde in giunta, presto il piano sarà discusso in Consiglio comunale.

Utilizzando i minuti regolamentari (sulla fine dell’intervento è stato rigidamente richiamato a rispettare il minutaggio dal presidente del Consiglio Stefano Malerba), Cecchi ha ricordato che “il Piano discende dalle scelte approvate nella seduta del 29 luglio e ribadisce come cultura e turismo rappresentino un elemento qualificante della nuova vocazione della città”.

Un programma molto atteso, che in parte si è potuto conoscere nel corso di una assemblea con le associazi0ni che si è svolta presso la Sala Montanari.

“Negli ultimi giorni – ha detto l’assessore – ho rimesso mano al piano concepito originariamente per tenere presente la nuova normativa che il 16 dicembre è stato approvato dal governo”. Un piano d’azione che, a questo punto, sarà consultabile on line.

Non cambiano le colonne del programma, come ha ribadito Cecchi: ricognizione dello stato della cultura a Varese; linee di indirizzo formulate per i vari livelli, con un raccordo con le norme nazionali e regionali; sistema di attrattività e servizi, fondamentali per il turismo; il vero e proprio piano di rilancio.

“Un piano che si fonda – ha concluso Cecchi – sui principi di una gestione attenta e partecipata alla cultura, strumento di crescita e sviluppo del Paese e della città”.

 

22 dicembre 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs