Varese

Varese, Nuova edizione del Premio Morselli con Marx protagonista di una piéce teatrale

La presentazione del volume

La presentazione del volume

Si alza il sipario sulla nona edizione del Premio Morselli, l’iniziativa che vuole ricordare lo scrittore nato a Bologna e vissuto a Varese che, in vita, non si vide pubblicare nessun romanzo e che morì suicida in via Limido a Varese. Un personaggio poliedrico, capace di dare vita a testi narrativi, a saggi, a piéce teatrali. Ieri mattina, presso la sala giunta del Comune di Varese, è stata presentata la nuova edizione “Guido Morselli, il genio segreto”, con alcune anticipazioni rispetto al cartellone.

A introdurre la presentazione l’assessore alla Cultura, Roberto Cecchi, che si è dichiarato “spettatore” interessato al lancio. Ha poi preso la parola il presidente del Comitato organizzatore, Silvio Raffo, affiancato dalla brava Linda Terziroli, che poi è entrata nel merito delle iniziative previste.

Come per ogni edizione, anche questa volta il premio si articola nel premio che viene conferito ad un romanzo inedito, e in una serie di incontri su Morselli e la sua opera. Tre gli incontri, diciamo così, di cui il primo già si è svolto ieri, praticamente coincidente con la conferenza stampa, e consisteva nella presentazione del romanzo vincente nella precedente edizione dal titolo “Il sentieri delle dee velate”, pubblicato da Pietro Macchione, presente la stessa autrice, la svizzera Florinda Balli.

Per domenica 9 aprile 2017, in Salone Estense a Varese, uno spettacolo teatrale tratto da un inedito di Morselli (in realtà il testo era stato pubblicato dalla rivista “Sincronie”), e messo in scena a cura della Scuola Teatro Città di Varese “Anna Bonomi”. Si tratta di un testo dal titolo “Marx rottura verso l’uomo”, e narra di una giornata a casa del fondatore del comunismo, che dialoga e filosofeggia insieme a chi l’ha frequentato, a partire dalla figlia.

Infine chiusura del premio domenica 28 maggio 2017, alle ore 16, con la premiazione del concorso presso la Casina Rosa di Gavirate, buen retiro dello scrittore poco amato dagli editori.

21 dicembre 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs