Varese

Varese, Varato il regolamento per mercatini e banchi delle realtà non profit

piazzamontegrappaAlla Commissione Attività produttive, presiedute da Rinaldo Ballerio, ieri pomeriggio ha preso corpo il regolamento comunale che riguarda le realtà non profit che danno vita a banchetti e mercatini per sostenere la loro attività. Un regolamento che non era mai esistito, e che nei prossimi mesi approderà in Consiglio comunale. La discussione non partiva da zero: partiva da una richiesta delle associazioni commercianti e faceva riferimento a direttive targate Pirellone.

Quale la finalità del regolamento che è stato affrontato in Commissione alla presenza dell’assessore alle Attività produttive Ivana Perusin e del sindaco di Varese, Davide Galimberti? La finalità era quella di regolamentare l’attività di raccolta fondi per le associazioni con la vendita e l’offerta di prodotti.

Per quanto si è compreso assistendo alla Commissione, si voleva impedire una “concorrenza” dei banchetti non profit con gli esercizi che commerciano i medesimi prodotti. Un problema che si poneva soprattutto per il centro cittadino e, più in particolare, per Corso Matteotti, i luoghi più “gettonati” dalle associazioni per allestire le loro attività. Al termine della discussione si è giunti alle seguenti regole: 50 i metri di distanza dai negozi, quattro eventi in centro all’anno (nessun limite fuori dal centro), un anno di attività dell’associazione per fare richiesta al Comune.

Dal sindaco il consiglio di aggiungere “preferibilmente” per quanto riguarda i 50 metri di distanza dall’esercizio commerciale, mentre Ballerio ha sottolineato di non dimenticare mai un principio di “fiducia e di semplificazione” quando si va a regolamentare il mondo del non profit. –

 

14 dicembre 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs