Politica

Politica, Ha giurato il governo Gentiloni, praticamente un Renzi bis

parlamentoTempi record per la formazione del nuovo governo guidato da Paolo Gentiloni, un esecutivo che ha giurato al Quirinale dopo le consultazioni del presidente Mattarella e dopo il breve giro fatto dallo stesso Gentiloni.

Ecco la squadra, con la stessa maggioranza e in gran parte con gli stessi ministri che partecipavano al Renzi primo. I ministri senza portafoglio: Anna Finocchiaro alle Riforme e Rapporti con il Parlamento, Marianna Madia confermata alla Semplificazione e Pa, Enrico Costa agli Affari Regionali. Claudio De Vincenti alla Coesione Territoriale e Mezzogiorno, Luca Lotti allo Sport.

Ministri con portafoglio: Angelino Alfano agli Esteri, all’Interno Marco Minniti, alla Giustizia Andrea Orlando, alla Difesa Roberta Pinotti, all’Economia Pier Carlo Padoan, allo Sviluppo Economico Carlo Calenda. E poi alle Politiche agricole Maurizio Martina, all’Ambiente Gian Luca Galletti, ai Trasporti Graziano Del Rio, al Lavoro Giuliano Poletti, all’Istruzione Valeria Fedeli, ai Beni Culturali Dario Franceschini, alla Salute Beatrice Lorenzin.

Sottosegretario di Stato alla presidenza del consiglio Maria Elena Boschi, una scelta sorprendente dato che la ministra aveva messo la faccia sulla riforma sonoramente bocciata dagli italiani con il referendum.

12 dicembre 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs