Cultura

Cultura, Il Premio Mario Luzi al volume Nem di Calarco. Azzalin: “vince Varese”

Da sinistra Faschi, Calarco e Azzalin

Da sinistra Faschi, Calarco e Azzalin

La IX edizione del Premio Internazionale Mario Luzi si è concluso con la proclamazione del vincitore. Come sottolinea Mattia Leombruno, presidente della Fondazione Mario Luzi, “l’occasione offerta dal Premio, nel nome e ricordo del grande Poeta, si rivela sempre un propizio evento di condivisione e fratellanza attorno la parola poetica e la scrittura ma è, più opportunamente ed in vero, ricerca della nelle profondità della nostra dimensione interiore.

Il ruolo che ciascuno degli autori gioca, in questa pacifica contesa letteraria, assume pertanto una valenza fra le più elevate, nell’essere, al pari che nella vita corrente, ciascuno nella propria formazione, parte attiva nel progresso umano, sociale e scientifico della nostra comunità civile.

Ciò è tanto più vero e altresì necessario se rapportato alla nostra difficile epoca storica, di crisi della figura umana, cui, la grande letteratura, ha da sempre un rapporto di imprescindibile lezione”.

Per quanto riguarda la “Poesia edita”, ovvero un libro di poesia in lingua italiana pubblicato a partire dal 01/01/2007, e a cui verrà conferito un premio del valore economico di duemila euro, la vittoria è andata a David Calarco, con il suo “Viaggio d’inverno”, pubblicato dalla Nem di Dino Azzalin nella collana di opere prime ”Le Civette”, che è diretta dalla poetessa Viviana Faschi, a sua volta pluripremiata. L’introduzione al volume di versi di Calarco che si ispira, fin dal titolo, all’opera di Schubert, ha la prefazione della scrittrice Paola Capriolo.

“Una bella notizia, davvero inattesa – rimarca l’editore Dino Azzalin -. Non ce lo aspettavamo, neppure l’autore che in questo momento si trova in Inghilterra. Comunque è un riconoscimento prestigioso che premia una casa editrice varesina e la stessa città di Varese”. Come ricorda Azzalin, lui e la direttrice della collana “Le Civette” sono entrambi in corsa per il Premio Trivio: Azzalin per “Nel segreto di lei” (Es) e la Faschi per “Lo Spleen di Milano”, pubblicato nella collana “Le Civette” Nem.

6 dicembre 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs