Varese

Varese, “Raccontare il Mistero”, incontro targato dEste, Macchione, VivaMag

libriTornano gli appuntamenti Off Topic di VitaminaC e questa volta abbiamo il piacere di ospitare “Prima Pagina” la mostra di alcune delle più belle copertine di VivaMag, realizzate da altrettanti illustratori e graphic designers varesini. Nell’arco dei suoi quasi 7 anni di attività, Viva Mag ha sempre scelto di credere nei nuovi talenti, offrendo a disegnatori e graphic designer di casa nostra la possibilità di realizzare l’artwork della prima pagina del magazine. La mostra è un’occasione per guardarle di nuovo, tutte insieme, e lanciare la call per gli illustratori che vorranno realizzare le copertine dei prossimi numeri.

Ad inaugurare l’esposizione, il 1° dicembre, un cartellone denso di attività –a metà tra narrazione e illustrazione- e un ospite davvero speciale: CORRADO ROI, che gli appassionati di fumetti certamente conoscono quale “matita di punta” di Bonelli Editore (Dylan Dog, Tex, Brendon, ecc) e che interverrà insieme a Pietro Macchione Editore ed Edizioni dEste, in occasione di un incontro intitolato “Raccontare il Mistero”.

P R O G R A M M A

✏ Dalle 10:00 alle 13:00 WORKSHOP D’ILLUSTRAZIONE con Tommaso Bianchi (Bonelli editore). ☛ ATTENZIONE! ☚ Iniziativa a numero chiuso riservata esclusivamente agli studenti dei licei artistici di Varese e Busto Arsizio

✏ Dalle 18:30 alle 20:00 RACCONTARE IL MISTERO Chiacchierata in tema con: ▻ CORRADO ROI ▻ Edizioni dEste ▻ Macchione Pietro Editore ▻ Associazione 451/VivaMag ✏ INAUGURAZIONE DELLA MOSTRA

CORRADO ROI Disegnatore dall’età di 16 anni, a metà degli anni ottanta Corrado Roi debutta sulle pagine delle testate della Bonelli, prima con Mister No e Martin Mystère, per poi passare ad illustrare le tavole di Dylan Dog, del quale diviene uno degli autori più apprezzati. Sebbene il suo nome resti legato al celebre indagatore dell’incubo, Roi lavora anche ad altri volti noti del fumetto come Tex, Brendon, Julia, Magico Vento e Dampyr. Nel 2014 tiene a battesimo una nuova collana collaterale di Nathan Never (Le Grandi storie di Nathan Never) illustrandola in coppia con Davide Rigamonti. A marzo 2016 rilascia Ut, mini-serie ideata da Roi, ambientata in uno scenario post-apocalittico, dove la civiltà umana è scomparsa, e il mondo è popolato da nuove specie governate dai loro bisogni primordiali.

EDIZIONI dESTE E’ una casa editrice che, come si legge sul suo sito: “diffonde cultura, bellezza, etica, arte, educazione e legalità.” ▻ A “Raccontare il mistero” presenta “Sabbia – Sand”, romanzo bilingue scritto da Eva F Dewalker e illustrato da A. Varani. ❝In un meraviglioso borgo sul mare giunge Emma. Eva F Dewalker le ha lasciato ogni suo avere, a condizione che Emma esegua alcune sue volontà. Seguendo le indicazioni lasciate da Eva, Emma comprenderà il proprio bisogno di cambiamento e scoprirà il mistero che rende magica la spiaggia.❞

PIETRO MACCHIONE EDITORE Casa editrice fondata nel 1994 a Varese da Pietro Macchione, volto noto della scena politica e letteraria varesina. Attualmente conta in catalogo un migliaio di volumi circa, senza un genere di riferimento ma divisi in diverse collane, che lasciano spazio anche agli autori emergenti. ▻ A “Raccontare il mistero” presenta “Il mistero del monastero di Cairate”, scritto da Silvio Foini. ❝Anno 1176, la giovane Odilla -rampolla di una casata nobiliare di Pavia- arriva al monastero di Cairate seguendo la sua vocazione monastica. Ma fin da subito è testimone di avvenimenti strani che coinvolgono anche una delle cosiddette “monache velate”, tra le più anziane ed influenti di tutto il monastero.❞ ASSOCIAZIONE 451 L’Associazione di Promozione Sociale 451 è editrice di VivaMag sin dal 2012. VivaMag è un mensile gratuito, la prima rivista free press cartacea (formato 10×15 cm) dedicata agli eventi aggregativi e culturali della provincia di Varese e dell’Alto Milanese. VivaMag è un’indispensabile agenda ricca di appuntamenti ben miscelati ad articoli di approfondimento dedicati al mondo dello spettacolo e dell’intrattenimento culturale. Informazione, originalità, gratuità, puntualità e riconoscibilità sono alla base della linea editoriale e costituiscono il carattere unico di VivaMag. VivaMag è stampata in 8000 copie e distribuita capillarmente su tutto il territorio della provincia di Varese e Alto Milanese in esercizi commerciali, locali e punti di distribuzione istituzionali come Biblioteche, Uffici Accoglienza Turistica e Uffici Relazione con il Pubblico. Il magazine è un luogo d’incontro riservato ad un pubblico eterogeneo, per età ed estrazione sociale, dai fruitori di servizi culturali fino agli addetti ai lavori passando per i semplici curiosi.

VitaminaC: hub sociale del lavoro condiviso

VitaminaC nasce all’interno della sede del Cesvov, nella veranda ella cinquecentesca Villa Perabò di via Brambilla, che è sede del Centro di Servizi. Questa operazione ha trasformato uno spazio prima poco utilizzato, in un luogo dove favorire lo sviluppo di nuove idee e nuovi progetti. VitaminaC a Varese significa hub sociale del lavoro condiviso. Si tratta appunto di un luogo di lavoro condiviso dedicato all’autoimprenditorialità, all’economia circolare e all’innovazione sociale: utilizzare gli spazi di coworking di VitaminaC significa prima di tutto entrare a far parte di una community di professionisti e di un ecosistema territoriale. In un contesto accogliente e dinamico gli hubbers condividono competenze e conoscenze e vivono un modo di lavorare attento al benessere delle persone, dell’ambiente e della comunità. Postazioni e servizi A Vitamina C ci sono postazioni di lavoro (4 fisse e 12 mobili), ma anche una zona relax, wi-fii e spazi per piccole riunioni e una sala più capiente dove poter organizzare corsi e seminari (Sala Verde) dotata di proiettore e collegamento internet. Inoltre a VitaminaC è attivo un servizio di conciliazione (attivato grazie al progetto EfamigliaElavoro). Si tratta di servizi che aiutano a gestire meglio il tempo tra lavoro e impegni quotidiani. Ad esempio gli hubbers possono accedere a servizi quali “cestino salvapranzo o salvacena”, lavanderia express (con ritiro e consegna direttamente presso VitaminaC), fermo posta (per la consegna pacchi) e speedy book (grazie alla partecipazione di Cesvov al sistema bibliotecario provinciale).

A chi si rivolge

Il target di riferimento sono: professionisti, studenti, cooperative sociali, freelance, creativi, associazioni e start up.

Come si accede

La parola d’ordine per entrare in VitaminaC è reciprocità: chi decide di occupare una postazione mette a disposizione della community, del Centro di Servizi e delle associazioni ad esso afferenti competenze e conoscenze per realizzare corsi, seminari, momenti informali o progetti specifici da concordare di volta in volta singolarmente.

Per questo VitaminaC è uno spazio vivo e ricco di eventi.

L’idea

L’idea di partenza è stata quella di sviluppare a Varese un luogo dove accogliere giovani permettendo loro di sviluppare le idee aggregandosi, collaborando, interagendo fra loro in modo che la ricaduta della loro attività sia a favore della collettività, delle associazioni e del privato sociale. Non è importante la forma giuridica scelta, ma il fatto che l’attività proposta miri a un impatto positivo concreto sulla persone e sull’ambiente. L’obiettivo di VitaminaC è la contaminazione del volontariato e del terzo settore attraverso il contatto e la relazione con nuove forme d’impresa. Attraverso VitaminaC vogliamo far emergere e portare a frutto le competenze informali che nascono all’interno delle associazioni, ma anche valorizzare il patrimonio accumulato in anni di impegno del Centro di Servizi nell’ambito della mobilità Europea (Servizio Volontario Europeo).

CHI E’ CESVOV

Cesvov (Centro di Servizi per il volontariato della provincia di Varese) dal 1997 svolge una attività di supporto e promozione delle attività delle organizzazioni di volontariato e delle associazioni di promozione sociale esistenti sul territorio della provincia di Varese da quasi 20 anni.

28 novembre 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

 
 
kaiser jobs