Varese

Varese, “Ti meriti un amore”, tanti applausi per lo spettacolo di Estro-Versi alla Coopuf

Gli interpreti dello spettacolo

Gli interpreti dello spettacolo

Serata di poesia, musica, danza e teatro in onore dell’amore e della donna. Questo il cuore battente dello spettacolo “Ti meriti un amore“, un verso di Frida Khalo, messo in scena ieri sera alle Cantine Coopuf di Varese dall’associazione culturale ”Estro-Versi” presieduta da Sara Pennacchio e, come vicepresidente, da Salima Martignoni, in collaborazione con la Coopuf e con la Scuola di Teatro Anna Bonomi.

Tanti i protagonisti, capaci, con linguaggi diversi, di evocare la bellezza dell’amore puro e profondo, ma anche di fotografare l’amore che si trasforma in odio e in violenza.

Ma perché l’arte si confronta con la violenza sulla donna (lo spettacolo cadeva nella giornata internazionale contro tale violenza)? Perché il linguaggio delle arti, con la loro complessità, sono in grado di indagare il fenomeno e le sue sfumature, le derive, le apparenti contraddizioni. Un mondo di sentimenti veri e di terribile violenza che l’arte può restituirci con verità.

Nel corso di questo piccolo e grande evento, che ha richiamato, nonostante il pessimo meteo, tanto pubblico varesino, soprattutto femminile, numerosi gli autori letti o recitati dai numerosi protagonisti, alternando alla parola la danza e la musica. Sara Pennacchio, Salima Martignoni, Valentina Vannetti, Clarissa Pari, Gloria Dusi, Nicola Tosi, Marco Odorico, Andrea Minidio, Michele Todisco e Marco Tavazzi si soffermano sui sentimenti, sul cuore e sul dolore che erano stati espressi dalla Achmatova, da Montale e Pavese, dalla Merini e dalla Pozzi, dalla Plath e da Neruda, da Scotto e dalla Garlaschelli.

Mentre le ragazze della scuola “All Dance Accademy”, con coreografie e danze a cura di Claudia Pintus, Luca Giacon e Michela Cremona, mettono in scena, con eleganza e bravura, la bellissima canzone di Faber “la ballata dell’amore cieco”. Intenso e sensuale il tango introdotto da Sergio Di Siero.

Chicca finale dell’evento un bellissimo dialogo sulla storia di Valentina, prima bambina, poi ragazza e poi donna, che incontra la violenza, ma che è capace di trovare la forza di reagire e di ribaltare il tavolo del silenzio e della paura. Protagonisti l’attore Francesco Reda e la bravissima Paola Bertero.

Al termine dello spettacolo hanno preso la parola sul palco ad esponenti di Eos e Amnesty International.

26 novembre 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Varese, “Ti meriti un amore”, tanti applausi per lo spettacolo di Estro-Versi alla Coopuf

  1. Paola Bertero il 27 novembre 2016, ore 02:09

    Grazie di ❤️!
    La cosa più bella è’ che il messaggio è’ arrivato!!!!
    Care Donne non smettete mai di credere nell’amore…non permettete a nessuno di togliervi l’amore…Nonostante Tutto…”mozzicate la vita” ..”Scegliti. Amati. Vivi.”
    Tutto parte e finisce da qui!
    Io sono Valentina e credo nell’amore!!!
    Grazie a tutti
    Grazie Valentina
    #noallaviolenzasulkedonne#scarperosse
    Paola Bertero

Rispondi

 
 
kaiser jobs