Varese

Varese, Lettera di un cagnolino al sindaco: fa’ un’ordinanza contro i botti….

goldenGentilissimo sig. Sindaco della città di Varese,

mi chiamo Sam, sono un Golden retriever. Mi permetto di chiedere un po’ della sua attenzione. Si avvicina il Santo Natale, e con questa Festa, tutti gli uomini sembrano diventare più buoni, e a fronte di questo, ne approfitto per farle una richiesta. Cosa dice se chiedo di emettere un’ordinanza che vieti lo scoppio dei petardi nel periodo 24/12/2016 – 01/01/2017 ???

Caro sindaco, i petardi, oltre a essere pericolosi (ogni anno in Italia si contano centinaia di feriti, e a volte ci scappa anche il morto), sono altamente inquinanti, costosi, e poi gravemente dannosi alla salute di noi animali.

Noi cani ne risentiamo in modo particolare, pochi sanno i danni che procurano solo pochi minuti di fuochi artificiali. Siamo comunque quegli animali che durante l’anno, aiutano voi uomini in svariati compiti, siamo cani da compagnia, cani poliziotto, cani addestrati al salvataggio in acqua, in montagna, siamo impegnati nella ricerca delle persone scomparse, accompagniamo le persone non vedenti, e quest’anno, nel terribile terremoto che ha colpito il centro Italia, siamo stati fondamentali (grazie al nostro olfatto e al nostro prezioso udito) per il salvataggio di vite umane, sepolte dalle macerie.

Non meritiamo un premio ???

Caro Sindaco, mi chiamo Gennaro Gesuito, e Sam e’ il mio fido amico a quattro zampe. A volte Sam ha comportamenti che si avvicinano a noi uomini, e’ dolce con i bambini, fedele, affettuoso e guardingo se qualche malintenzionato, si avvicina alla nostra abitazione, in alcuni atteggiamenti, sembra che gli manchi solo la parola, e appunto per questo, che oggi, ho voluto prestare la mia voce, a Sam e a tutti i nostri fidi animali, che nel periodo natalizio, soffrono delle nostre, a volte inutili tradizioni.

Per questo ho voluto farmi portavoce, chiedendo uno sforzo nel fare un’ordinanza che vieti l’uso e lo scoppio di petardi nel periodo sopracitato. Sam, io e i nostri amici a quattro zampe, saremo infinitamente grati. Con largo anticipo, e speranzosi nel vostro buon cuore, auguriamo a lei e ai suoi cittadini, un sereno Natale e uno splendido inizio anno.

25 novembre 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Varese, Lettera di un cagnolino al sindaco: fa’ un’ordinanza contro i botti….

  1. Federico il 26 novembre 2016, ore 07:09

    Semplicemente ridicolo!!

Rispondi

 
 
kaiser jobs