Varese

Varese, Cooking&Theatre, una formula di successo che ora diventa provinciale

Da sinistra, Dossi, De Sanctis e

Da sinistra, Dossi, De Sanctis e Fardin

Torna Cooking&Theatre, ormai alla quarta edizione, l’iniziativa che unisce l’arte del palcoscenico a quella del gusto e della buona cucina. Un tour di quattordici deliziosi appuntamenti che toccherà le principali città della provincia per altrettanti importanti teatri : Varese – Teatro OpenJobmetis, Gallarate – Teatro Condominio, Busto Arsizio – Teatro Sociale, Saronno – Teatro Giuditta Pasta.

L’arte del gusto e del palcoscenico, sono proprio questi gli ingredienti segreti che stanno alla base della nostra originale ricetta pronta a ricreare in un luogo non convenzionale per degli Chef, qual è un teatro, la stessa atmosfera della cucina, ma anche lo charme di un piatto preparato con cura e gustato prima di mettersi in poltrona per uno spettacolo.

Cooking&Theatre, iniziativa nata dall’incontro di Laura Fardin, Filippo De Sanctis e Marco Dossi (più conosciuto come Marco Chef) è il primo esempio di teatro con cucina, se così vogliamo chiamarlo, dove prima di alcuni spettacoli il pubblico può partecipare ad un vero e proprio corso di cucina guidati dalla maestria e dalla simpatia dello Chef Marco Dossi che insegnerà, agli aspiranti cuochi, a realizzare diversi piatti, dai grandi classici ai più innovativi, per poi gustare ciò che si è preparato tutti insieme in un momento di convivialità che non avrà termine con il corso, ma proseguirà con la possibilità di godersi anche uno spettacolo teatrale.

Nel cuore di questa iniziativa non c’è solo la volontà di proporre un modo diverso e accattivante di frequentare il Teatro, o imparare a cucinare, c’è anche il voler offrire l’opportunità di apprendere la cultura del nutrirsi in modo giusto, ovvero scegliere con attenzione ciò che mangiamo, la sua provenienza, e la preparazione migliore nel rispetto di ogni ingrediente, prediligendo tutto ciò che il nostro territorio ci offre.

Promuovere il bello, ma anche il buono del nostro territorio è uno dei nostri obiettivi e così anche dare valore alle aziende prodruttrici varesine. I main partner dell’iniziativa, questo anno curati da Stefania Bertocchini, sono a testimonianza della nostra “filosofia”. Oltre a Coop Lombardia da sempre patrner, che fornisce alcuni cibi provenienti dal territorio, vi è anche la presenza di: Rossi d’Angera, Chicco D’oro, Birrificio Angelo Poretti. Tutte importanti realtà produttive della provincia di Varese che hanno voluto sostenere C&T, offrendo i loro prodotti con l’obiettivo di farli sempre più apprezzare nella nostra provincia. Ad essi si aggiungono altri signficativi partner, aziende varesine dell’ambito cooking, quali: Whirlpool, RB alberghiera, CCC Sporchia ed Essé. Quest’edizione inoltre avrà il patrocinio della Camera di Commercio di Varese.

Come per gli scorsi anni a “vigilare” sulla qualità delle proposte e ad informare i partecipanti sulle buone pratiche in cucina e sul valore delle produzioni agroalimentari Varesine ci sarà Slow Food (Condotta di Varese) attraverso il suo presidente Claudio Moroni e la tecnologa alimentare Alessandra Zambelli. Cooking&Theatre è un’iniziativa dell’Ass. Cult. Art&Cooking.

Ogni “puntata” dell’iniziativa costa 25 euro e dà diritto ad invitare un proprio ospite. L’iscrizione non comprende il prezzo del biglietto dello spettacolo che si rappresenta la stessa sera: si sono slegate le due cose, perché questo consente una totale libertà nella scelta del posto (e del prezzo) del biglietto per lo spettacolo.

Per ulteriori informazioni: www.cookingandtheatre.com

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

25 novembre 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs