Varese

Varese, Parcheggio Del Ponte, Puricelli: amministrazione si attribuisce meriti che non ha

Roberto Puricelli

Roberto Puricelli

Intervengo in merito a quanto dichiarato dal sindaco e dall’assessore Civati in occasione dell’inaugurazione del parcheggio sito in vicinanza dell’Ospedale Filippo Del Ponte, per alcune precisazioni.  L’area aperta ieri al pubblico era stata già precedentemente messa a disposizione, gratuitamente, dalla proprietà per i dipendenti dell’Ospedale, grazie ad un accordo tra l’Azienda ospedaliera ed il proprietario Sig. Montalbetti Piero.

Il primo ad interessarsi di quell’area fu il sottoscritto, nella duplice veste di Presidente del Consiglio e dipendente Ospedaliero: infatti contattai personalmente il proprietario ed a seguire lo misi in contatto con i vertici dell’Azienda Ospedaliera e contemporaneamente con il sindaco Fontana e gli uffici comunali competenti, per le pratiche necessarie alla realizzazione di un parcheggio multipiano e di una parte abitativa.

Al termine dello scorso mandato la proprietà era pronta con il progetto definitivo che però non ha potuto, passare in Consiglio Comunale per l’approvazione, essendo ormai in periodo elettorale: per questo motivo, ad elezioni avvenute, sollecitai il Sindaco Galimberti a far approvare quanto prima il progetto al fine di dare inizio ai lavori, visto che nel frattempo la proprietà aveva chiuso il parcheggio per poter effettuare le verifiche necessarie prima di dare inizio alla fase attuativa.

In seguito, l’assessore Civati ed il sindaco, chiedevano alla proprietà di modificare il progetto che inizialmente vedeva ingresso ed uscita separati, prevedendo invece una sola via di accesso ed uscita in via Bixio, per non ostacolare il progetto stazioni che, dicono, sarà realizzato con i milioni promessi da Renzi: questo ha comportato lo spostamento della fase attuativa che ancora non sappiamo quando potrà avvenire.

Darò sicuramente merito a questa amministrazione quando vedrò realizzato il progetto stazioni, se sarà funzionale e bello come loro dicono; nel frattempo però fino a ieri loro hanno solo contribuito a prolungare i disagi per i pazienti ed il personale ospedaliero, attribuendosi meriti che non hanno.

E’ triste vedere che, pur di appuntarsi immeritate medaglie, venga mistificata la realtà: meglio sarebbe, invece che cantarsela e suonarsela da soli, che si pensasse a realizzare quello che si è promesso e che ancora non si è visto, e non fare delle “cineserie” tipo le famose aree di libera sosta: per questo da varesino, fuori dall’appartenenza politica che mi ha visto contrapposto agli attuali amministratori, auspico che gli stessi, Sindaco in testa, facciano ripartire davvero Varese ed abbiano l’onestà di riconoscere i meriti di altri, piccoli o grandi che siano, perché se il buongiorno si vede dal mattino, mi sa che siamo nel bel mezzo di una lunga notte polare.

Roberto Puricelli - ex Presidente del Consiglio Comunale

 

18 novembre 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti a “Varese, Parcheggio Del Ponte, Puricelli: amministrazione si attribuisce meriti che non ha

  1. Daniele Zanzi il 18 novembre 2016, ore 20:32

    Ex Presidente del Consiglio comunale sembra dimenticarsi che voto’ , di concerto con tutta l’ allora maggioranza, un parcheggio sotterraneo all ‘ interno del Parco di Villa Augusta come soluzione alla richiesta di posti auto ad un progetto fallimentare di un inutile e faraonico ospedale. Per fortuna tale sciagurato progetto falli ma i cittadini non dimenticano

  2. Adriano Grande il 19 novembre 2016, ore 12:38

    Scusi, Zanzi, Vice Sindaco, ma che cosa c’entra la sua risposta con la lettera di Puricelli?
    L’argomento qui non è forse un altro?
    Mancano le argomentazioni valide a quelle chiaramente espresse da Puricelli?
    Mah!

Rispondi

 
 
kaiser jobs