Varese

Varese, Dopo aggressione sul bus, Autolinee Varesine: rafforzare controlli

AutolineeUrbano3Autolinee Varesine condanna fermamente l’incivile gesto di uno scriteriato che nel pomeriggio di domenica, sorpreso senza biglietto sulla linea “E” del servizio urbano di Varese, ha aggredito due verificatori impegnati nella consuete operazioni di controllo biglietti.

L’azienda esprime la piena e totale solidarietà nei confronti dei propri dipendenti rimasti contusi nell’accaduto, mentre svolgevano semplicemente il proprio lavoro: al tempo stesso, un ringraziamento sincero e mai scontato va alle forze di Polizia prontamente intervenute sul luogo del misfatto, tanto da aver immediatamente posto in arresto l’aggressore.

Nei mesi e negli anni scorsi, purtroppo, episodi similari erano già accaduti diverse volte: fortunatamente, dallo scorso settembre sono state introdotte, in accordo col Comune di Varese, azioni congiunte tra dipendenti di Autolinee Varesine e uomini del comando cittadino di Polizia Locale per garantire maggiore sicurezza sia al personale viaggiante, sia ai passeggeri.

L’azienda auspica dunque la prosecuzione e il rafforzamento di tali azioni per fare in modo che non si verifichino mai più situazioni in grado di minacciare chi svolge regolarmente il proprio lavoro o chi usufruisce del servizio pubblico: per questo, Autolinee Varesine ringrazia i tanti utenti che domenica hanno espresso la loro sincera solidarietà ai verificatori coinvolti nel triste episodio.

 

14 novembre 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs