Varese

Varese, Rifiuti e riuso, 1: La Giornata del Riuso sbarca a Masnago

Un momento della presentazione a Villa Recalcati con, da sinistra, Vincenzi, De Simone, Minidio, Antonellis

Un momento della presentazione a Villa Recalcati con, da sinistra, Vincenzi, De Simone, Minidio, Antonellis

Dal 19 al 27 novembre 2016 in tutta Europa si svolgerà la Settimana Europea per la riduzione dei rifiuti (www.menorifiuti.org/serr-2016/), che nella sua 7° edizione è dedicata al tema della riduzione dell’impatto degli imballaggi.

La Provincia ed il Comune di Varese, ASPEM S.p.A. – Gruppo A2A e Legambiente VareseOnlus, in collaborazione con Caritas, la Parrocchia di Masnago,l’Istituto Alberghiero De Filippi e le scuole di Masnago (il Liceo Artistico A. Frattini, il Liceo Scientifico Ferraris, l’Istituto comprensivo Vidoletti), Karakorum Teatro, CESVOV, Slow food, hanno predisposto un ricco programma di iniziative, che si snoda lungo tutta la Settimana Europea di Riduzione Rifiuti.

“Da sempre Provincia di Varese ha condotto una politica ambientale relativa alla gestione dei rifiuti all’avanguardia e che ha dato e sta continuando a dare ottimi risultati – ha dichiarato il Presidente della Provincia di Varese Gunnar Vincenzi – Della differenziata abbiamo già reso ufficiali i risultati qualche settimana fa. Oggi presentiamo un’altra bella iniziativa sul tema”. “La Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti è un momento importante, con molte potenzialità che quest’anno abbiamo cercato di sviluppare – dice Dino De Simone, assessore all’Ambiente, Benessere e Sport del comune di Varese – il ruolo del Comune, un questo caso, è simile a quello del playmaker nel basket: siamo in campo a fianco di scuole, parrocchie e associazioni”.

“Come per tutte le trascorse giornate del riuso, ASPEM è felice di partecipare all’iniziativa mettendo a disposizione personale e mezzi per raccogliere quanto risulterà presente sul piazzale al termine della giornata – afferma Sandro Azzali, Presidente di ASPEM SPA – ASPEM considera molto positiva la partecipazione alla giornata degli Istituti Scolastici della zona (Liceo Scientifico Ferraris, Liceo Artistico Frattini e Scuola Media Vidoletti). Questa risposta avvalora la decisione di ASPEM di aggiungere anche il mondo delle scuole ai target già contattati per un coinvolgimento attivo all’interno della campagna di comunicazione per raggiungere il 65% di raccolta differenziata previsto dalla normativa Regionale. Anche le scuole verranno quindi invitate a riferire – in un confronto informato e consapevole – osservazioni, valutazioni e difficoltà riscontrate nella raccolta dei rifiuti, come avvenuto in questa settimana con amministratori di condominio, associazioni di stranieri, attività commerciali, residenti privati e attività commerciali del centro cittadino”.

Tra le associazioni promotrici, ci sarà Legambiente Varese Onlus, che presterà le proprie competenze per lo smistamento e il censimento dei rifiuti: «I nostri volontari saranno in piazzale De Gasperi sabato, dalle 8 alle 15 – spiega la presidente varesina del “Cigno Verde”, Valentina Minazzi – daranno una mano nella raccolta e nello smistamento”.

IL PROGRAMMA

venerdì 18 novembre 2016

ore 21 – Salone dell’Oratorio – Parrocchia di Masnago

Dalla Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti alla cura del Creato. Per la costruzione di un’economia sociale. Diversi relatori tra cui Dino De Simone, Assessore all’Ambiente del Comune di Varese, Valerio Crugnola, Luciano Gualzetti (Caritas Lombardia), Mario Agostinelli.

sabato 19 novembre 2016 piazzale De Gasperi, Masnago – Varese Giornata del Riuso

La 6° edizione della manifestazione arriva a Masnago! Dalle 8 alle 15 chiunque può portare oggetti in buono/ottimostato al Piazzale De Gasperi e prelevarli gratuitamente, per dare loro una nuova vita. Per gli oggetti di grandi dimensioni potrà essere affisso avviso di disponibilità alla cessione con foto e reperibilità telefonica, senza consegna diretta. Quanto risulterà ancora esposto alle 15 sarà prelevato da Caritas per la quota di interesse al riuso e successivamente avviato a smaltimento/recupero da ASPEM SpA.

Cosa si può portare in piazzale De Gasperi – alcuni esempi:

mobiletti – sedie – scaffali – letti – materassi – dischi musicali in vinile – lampadari – tavoli – ceste – gabbiette – giocattoli – vasi – damigiane – cornici – poltrone – cuscini – ombrelloni – vestiti – tessili (es. tovaglie) – libri – collezioni – fumetti – attrezzature sportive – oggetti vari purché in buono/ottimo stato e di piccole/medie dimensioni – senza ingombrare la sede stradale.

Cosa NON si può esporre/portarein piazzale De Gasperi:

• Oggetti di piccole/medie dimensioni non in buono/ottimo stato

• Oggetti di grandi dimensioni – tali da non poter essere trasportati con un veicolo – per i quali è consentito lo scambio tramite la sola affissione di avvisi e foto

• Rifiuti oggetto di raccolta porta a porta (carta e cartone – vetro – plastica – umido – secco/indifferenziato)

• Barattoli – latte di vernice – batterie per veicoli – olii minerali – eternit – rifiuti pericolosi in genere.

Questi materiali non sono ammessi e pertanto non verranno ritirati.

Sempre in piazzale de Gasperi, il 19 Novembre: degustazione di assaggi sfiziosi realizzati da potenziali scarti e avanzi alimentari a cura dell’Istituto Alberghiero De Filippi, di castagne per beneficienza e di the brulè … ma il bicchiere portalo con te! Danze di gruppo popolari. Ciclofficina, per la riparazione gratuita di chi vorrà venire alla GdR in bici. Installazione da riciclo dei materiali a cura del Liceo Artistico “A. Frattini” di Varese, in collaborazione con lo scultore Aldo Zuliani. Presenza del CESVOV e dei Gruppi di Acquisto Solidale varesini, che acquistano frutta & verdura packaging free. In caso di pioggia battente la manifestazione sarà spostata al 26 novembre.

Lunedì 21 e giovedì 24 novembre Gli avanzi in cucina: creatività ai fornelli dalle ore 18.30 alle ore 20.30

Istituto Alberghiero De Filippi, Via Brambilla, 15 – Varese Due serate in cucina con i Cuochi dell’Istituto Alberghiero De Filippi.  A seguire degustazione e/o asporto dei piatti realizzati. Iscrizione obbligatoria al numero di telefono 0332/238004 dalle 9 alle 13, entro il 18 novembre, massimo 20 posti disponibili a serata Costo di partecipazione: euro 10 a serata (nelle 2 serate verranno realizzati piatti diversi)

Dal 21 al 25 Novembre: la SERR continua nelle Scuole di Masnago. Iniziative di riduzione e prevenzione rifiuti al Liceo Artistico A. Frattini, con il contributo dell’Arch. Caporaso, al Liceo Scientifico Ferraris  e all’IC Vidoletti, con la partecipazione del cuoco Sergio Barzetti di Malnate, che il 23.11 incontrerà i ragazzi delle Medie e del Centro REMIDA che terrà alle Elementari un laboratorio di riuso creativo di materiali.

10 novembre 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs