Varese

Varese, “Luci di Natale alla Rasa”, il Natale è davvero alle porte

La presentazione dell'iniziativa

La presentazione dell’iniziativa

La Rasa protagonista del Natale a Varese. Come sottolinea l’assessore ai Rioni del Comune di Varese, Francesca Strazzi, “Luci di Natale alla Rasa”, il mercatino natalizio che si terrà alla Rasa il 13 novembre, con i suoi banchi e le sue piccole produzioni artigianali di qualità, è il primo evento, la prima tappa delle iniziative varesine di Natale. Ma spetterà ancora alla Rasa ospitare l’ultimo evento legato al Natale: all’indomani dell’Epifania, il 7 gennaio, nella chiesa della Rasa si esibirà Francesca Lombardi accompagnata da un coro.

Un Natale ricco di iniziative, che saranno al centro di un programma che arriverà in giunta con il titolo Natale nei quartieri: tra le iniziative, come anticipa l’assessore Strazzi, ci saranno anche i tre Re Magi che arriveranno a Villa Toeplitz.

Ma torniamo al mercatino natalizio ”Luci di Natale alla Rasa”, che come ogni viene organizzato dalla associazione ASAR, che ha presentato l’evento a Palazzo Estense.  Un mercatino che esporrà i manufatti e gli oggetti realizzati da 120 espositori che arrivano dai luoghi più diversi: oltre a Varese, vengono da Bormio, Torino, Verona, Vicenza, Vercelli, Bergamo. “Abbiamo ricevuto la richiesta di adesione da 600 hobbisti – spiega una delle organizzatrici, Ornella Colombo -, e abbiamo selezionato i 120 che esporranno. Per questa selezione abbiamo seguito criteri di qualità per offrire ai visitatori oggetti di buon livello”. Oggetti, addobbi natalizi, presepi saranno come ogni anno disposti in cortili, angoli del rione, terrazze.

Durante la giornata si svolgeranno anche iniziative parallele al mercatino vero e proprio: ci saranno laboratori presso l’asilo, un’orchestrina di un istituto della Valceresio proporrà brani di musica. “Un programma – spiega un’altra organizzatrice, Chiara Comparoni – che intende offrire a chi arriva alla Rasa l’ambiente più accogliente e suggestivo”.

Importante c’è poi il capitolo viabilità: gli organizzatori del mercatino ricordano a tutti che si può parcheggiare alla Motta Rossa e al Villaggio Cagnola, da cui partirà in continuazione un bus navetta. Questo per evitare che le auto creino problemi di accesso al mercatino.

10 novembre 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs