Varese

Varese, Festival della Danza, 250 ballerini, 16 scuole, tanti stili (anche la danza del ventre)

L'assessore Strazzi con il patron Ungaro

L’assessore Strazzi con il patron Ungaro

Domenica 13 ottobre il Teatro Openjobmetis di Varese si riempirà di musica e di gioia. Alle 18.30 prenderà il via la 4° edizione del Festival della Danza. Nel corso dell’evento si esibiranno sul palco 250 ragazzi, appartenenti a una selezione di 16 scuole di danza della nostra provincia, oltre a una scuola ospite, Centro Arte Danza. Saranno 250 i ballerini sul palco, e al momento sono stati venduti già 888 biglietti.

L’evento è stato presentato questa mattina a Palazzo Estense con il patron della kermesse, Leandro Ungaro, e l’assessore ai Giovani, la brillante Francesca Strazzi, che ha subito evocato il mondo magico e fatato delle ballerine di Degas.

A Ungaro è spettato il compito di spiegare i contenuti della grande festa della danza: protagoniste sono scuole ricche di esperienza per ragazzi di ogni età. Scuole che offrono l’impegno gioioso della danza a fianco di percorsi personalizzati e anche pedagogici. Grazie alla coordinazione del Direttore Artistico della sezione Danza del Festival dei Talenti, Tania Salina, grandi saranno le emozioni che si potranno vivere in una serata presentata dalla presentatrice Cristina Trotta.

Alla manifestazione interverrà un’importante madrina: Simona Atzori. Sarà proprio la Atzori ad aprire l’evento. “Mi è sembrata la scelta giusta – spiega Salina – perché è una ballerina che ha davvero superato tutti i limiti. Sarà lei la prima a salire sul palco del teatro e saranno la sua danza e le sue parole a fare da liaison tra tutti noi. Useremo la danza e l’arte – continua il direttore artistico – per spiegare a tutti nostri ballerini quanto sia preziosa la vita. Vogliamo realizzare uno Spettacolo di qualità”.

Il Festival della Danza è una delle entusiasmanti serate offerte dal Festival dei Talenti. Un’iniziativa di spettacolo e formazione che, anche in questo quarto anno di vita e di successo, sottolinea quanto sia importante guardare all’individuo e alla sua possibilità di realizzare un sogno. Un impegno che si è potuto realizzare grazie al lavoro instancabile dello staff del Festival. La splendida vetrina di domenica dimostrerà, ancora una volta, che – come ricorda Salina – “sono infinite le potenzialità di chi fa dell’unione la propria forza. 250 ballerini dimostreranno che nella nostra città la danza si può fare bene e con professionalità e lo faranno insieme!”.

Anche quest’anno il festival della danza sarà presentato da Cristina Trotta, che introdurrà le 28 esibizioni in programma: una prova della versatilità del corpo umano. Innumerevoli saranno gli stili di danza proposta: Classica, Modern Jazz, Bollywood, Musical, Hip-Hop, Danza Contemporanea. Chiuderà lo spettacolo una scuola ospite, il CentroArteDanza, che ha già coreografato l’apertura della Finale del Festival dei Talenti del 29 ottobre scorso.

Annunciato per il 10 dicembre anche la prima di un nuovo spettacolo dal titolo “Dorian Live”.

9 novembre 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs