Varese

Varese, Il consigliere Mauro Gregori: spazi gialli di sosta per i residenti

autoTorna sul tema della sosta in città il consigliere comunale Mauro Gregori, eletto nella lista Galimberti. E da Gregori arriva una proposta: “Spazi gialli di sosta per i residenti in città”.

Continua Gregori: “Avviene già’ a Milano da decenni ed in tante altre città italiane. Spazi divisi per zone con apposito bollino sul cruscotto. Oggi circa 600 cittadini residenti in centro pagano 10 euro al mese per sostare negli spazi blu, ma, in determinati orari, specialmente nei fine settimana, non trovano posto per parcheggiare, malgrado paghino un abbonamento”.

“Visto che si parla di nuovo piano della sosta un intervento su questo tema è doveroso. E… se qualche furbetto parcheggia dove non dovrebbe, tutti i giorni una pattuglia motorizzata dei vigili addetta a girare  la città ed a sanzionare chi parcheggia sugli spazi dei residenti senza averne titolo. Si può fare”.

4 novembre 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti a “Varese, Il consigliere Mauro Gregori: spazi gialli di sosta per i residenti

  1. giovanni dotti il 5 novembre 2016, ore 10:02

    Se vogliono posti fissi riservati allora paghino almeno 70 – 100 Euro al mese (secondo le zone) e non solo 10 Euro.

  2. MICHELE INFANTE il 5 novembre 2016, ore 19:20

    Beato Lei che ha tanti soldi da spendere, io chiedo invece che possa parcheggiare (se trovo il posto) senza dover dare fastidio alle macchine che sono parcheggiate perché spazi stretti. Probabilmente andavano bene quando c’erano molte auto più piccole di oggi. Per completezza della mia osservazione abito a viale Milano e fate un sopraluogo per verificare quanto ho scritto.
    Cordialità

  3. Sergio il 5 novembre 2016, ore 20:00

    Qualche spazio per i residenti io lo farei, in fondo ci sono in tutte le città e non vedo proprio perché a Varese non debbano esserci. Che poi per usufruirne si debba pagare una tassa, mi pare sacrosanto anche se non capisco l’accanimento del signor Dotti: con quella somma si affitta un garage…

  4. Giovanni Dotti il 6 novembre 2016, ore 08:29

    Troppi preferiscono pagare 10 Euro/mese piuttosto che affittarsi un garage (ammesso che lo trovino vicino a casa). Non vedo perché il Comune debba “regalare” un posto macchina “fisso”, si facciano tariffe eque rapportate al costo medio di mercato oppure si continui come ora magari alzando il cosgo odierno che è irrisorio. Tutti dal pubblico pretendono, nessuno vorrebbe dare.

  5. giuliomoroni il 7 novembre 2016, ore 18:32

    Io non capisco perché chi vive intorno al “centro” possa beneficiare di stalli di sosta sotto casa di colore “bianco”, ovvero gratis, mentre chi vive all’interno del “centro” non possa usufruire dello stesso trattamento, posto che ormai gli stalli sono tutti “blu”, ovvero a pagamento.
    Questo sistema penalizza chi tiene duro ed ancora risiede nelle vie centrali, creando una disparità di trattamento tra i cittadini.
    Ma perché mai uno che vive a Sant’Ambrogio non paga, mentre uno che vive in Via Dandolo si?
    Eppure non mi risulta che Sant’Ambrogio sia un quartiere degradato o sfigato.
    Quindi qualche agevolazione per coloro che risiedono in centro sarebbe opportuna, quantomeno per riequilibrare una situazione che oggi vede penalizzati alcuni Varesini rispetto ad altri.
    Condivisibile quindi la proposta del Consigliere Gregori e molto meno quella di Giovanni Dotti.

Rispondi

 
 
kaiser jobs