Varese

Varese, Nuove rivendite di biglietti del bus a S. Ambrogio, Sacro Monte e a Casbeno

busAutolinee Varesine ha il piacere di comunicare l’apertura di tre nuove rivendite di biglietti del servizio urbano in città di Varese.

Si tratta dei seguenti esercizi:  Sant’Ambrogio: “Il Salumaio di Sant’Ambrogio”, via Sacro Monte 1; Sacro Monte: “L’Emporio”, via Beata Caterina Moriggi 22; Casbeno/Questura: bar tabaccheria “Franzetti”, via XXV Aprile 51.

Queste “new entry” si posizionano in rioni attualmente sprovvisti di un simile servizio: l’azienda esprime grande soddisfazione per tutte e in particolare per quella del Sacro Monte, uno dei luoghi-simbolo di Varese ben frequentato anche da numerosi turisti che utilizzano gli autobus di Autolinee Varesine, integrati col servizio di funicolare, per raggiungere il borgo.

Con tali innesti si raggiunge il numero di 66 punti vendita, sparsi in modo capillare sul territorio della città, così da offrire agli utenti sempre maggiori opportunità di premunirsi dei regolari titoli di viaggio prima di salire a bordo.

www.autolineevaresine.it / www.ctpi.it

26 ottobre 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Varese, Nuove rivendite di biglietti del bus a S. Ambrogio, Sacro Monte e a Casbeno

  1. ombretta diaferia il 26 ottobre 2016, ore 17:53

    gentile direttore,
    vorrei esprimere dissenso sulla nota “new entry” in rioni attualmente sprovvisti di un simile servizio”, essendomi meritata l’odiosissima e insignificante etichetta “ambientalista” solo perché uso piedi e mezzi pubblici per i miei ordinari spostamenti, quindi acquistando titoli di viaggio per “calcare” i bus cittadini, soprattutto nella castellanza dove vivo.
    Casbeno, infatti, dispone già di un rivenditore.
    Ma l’entusiasmo mi pervade per la scelta di un punto strategico, dove transitano diverse linee: sogno che i mezzi pubblici vengano potenziati (e di non dovermi sentire più io quella “diversa” dai più e scrollarmi di dosso una definizione insita nell’essere “umano”)!
    Perché possano deambulare correttamente anche coloro che utilizzano “ambientalista” come spregiativo verso chi semplicemente rispetta l’ambiente che ci accoglie “temporaneamente”!

Rispondi

 
 
kaiser jobs