Varese

Varese, Trenta candeline per il GLP. Presentato video sul professor Balduzzi

I membri del GLP

I membri del GLP

Martedì 25 ottobre dalle ore 14.30, a Villa Recalcati, sarà celebrato con un evento formativo e allo stesso tempo ludico il trentesimo anniversario di fondazione del Gruppo di Lavoro Provinciale per la salute mentale (GLP). L’ingresso è libero, aperto a tutti; per chi lo desiderasse, è previsto un attestato di partecipazione.

Dopo i saluti dell’avv. Gunnar Vincenzi, Presidente della Provincia e di altre Autorità, segnaliamo la proiezione del mediometraggio sull’indimenticabile ideatore e fondatore del GLP “L’IDEA E LA FORMA – Edoardo BALDUZZI pioniere e padre della psichiatria” di Isidoro Cioffi, Lisetta Buzzi Reschini, Guido Ranza, con la regia di Guido Ranza e Jacopo Manghi.

Oltre alla tavola rotonda “voci degli utenti, dei familiari, delle associazioni, dei servizi e degli enti” condotta da Matteo Inzaghi, giornalista radiotelevisivo, ci saranno interventi del Centro Diurno Somsart, dell’ADIAPSI, del CESVOV, di Soroptimist, di LaNuovaRisonanza, dell’Ufficio Scolastico per la Lombardia-Varese, e delle Psichiatrie di Varese, del Verbano, di Busto e di Gallarate. In quella data sarà anche indetto il concorso grafico pubblico per il nuovo logo del GLP, con significativi premi per i primi dieci classificati.

La convivialità sarà facilitata nel finale dal buffet offerto dal Co.P.A.Sa.M. “Sono molto orgoglioso che il Gruppo di Lavoro Provinciale per la Salute Mentale abbia scelto Villa Recalcati per celebrare il suo trentesimo anniversario di fondazione – dichiara Gunnar Vincenzi, Presidente della Provincia di Varese – Ciò significa che la sede della Provincia è percepita come la casa di tutti i cittadini e di quelle realtà del mondo del volontariato che rappresentano un’eccellenza nel nostro panorama sociale. Riuscire a “scrivere” trent’anni di storia poi non è certo cosa semplice se alla base non vi sono forti motivazioni, costanza nell’impegno e passione per quello che si fa. Tre aspetti che il GLP ha dimostrato in tutti questi di avere e di saper declinare nel concreto con iniziative utili e coinvolgenti”.

“Il GLP – spiega il dr. Isidoro Cioffi, Coordinatore del GLP – si riunisce ininterrottamente dal 1986, una volta al mese, negli ambienti della Provincia di Varese. Istituito dall’Assessorato alle Politiche Sociali della Provincia di Varese come momento di incontro e coordinamento degli operatori psichiatrici, il gruppo negli anni si è gradualmente allargato a tutti coloro che, nell’ambito provinciale, si occupano di tematiche legate alla salute mentale: dagli operatori all’associazionismo dei pazienti, dei familiari, dei volontari, alla realtà universitaria, agli enti locali, al mondo della scuola, della cultura, alle associazioni sportive, alla società civile”. “Grazie all’esperienza ormai trentennale, unica ed eccezionale nel panorama lombardo e nazionale – specifica il dott. Mario Maieron, cofondatore del GLP – il GLP, oltre ad esser luogo privilegiato di informazione e di scambio sui temi dell’assistenza psichiatrica, è stato ed è promotore di numerose ed interessanti  iniziative condotte anche nelle scuole e negli ambienti pubblici della città di Varese e del territorio provinciale”. “Il GLP – aggiunge Lisetta Buzzi Reschini, Presidente del Co.P.A.Sa.M. (Coordinamento provinciale associazioni salute mentale) – è punto di riferimento fondamentale ed in costante evoluzione nell’ambito della promozione di una corretta cultura contro lo stigma ed a favore di iniziative finalizzate all’inclusione sociale del sofferente psichico”.

25 ottobre 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs