Varese

Varese, Caso Molina, il sindaco Galimberti: le mie segnalazioni prima del polverone

Davide Galimberti

Davide Galimberti

Sulla complessa questione della Fondazione Molina, il sindaco di Varese, Davide Galimberti, rompe il silenzio e interviene a poche ore dalla notizia che il presidente Campiotti non si presenterà domani in Commissione Sanità al Pirellone.

“Come ho più volte sottolineato la mia richiesta  a Regione e ATS tesa ad accertare eventuali irregolarità nella gestione del Molina risale al 27 di giugno di quest’anno. Che in oltre quattro mesi Regione ed Ats non siano riusciti a fare chiarezza è molto grave”.

Continua il primo cittadino: “Per noi la trasparenza e la legalità sono principi fondamentali e basilari su cui si regge l’attività amministrativa ed è il motivo per il quale, prima ancora che si sollevasse questo polverone, sebbene privo di alcuna competenza amministrativa di controllo, sono intervenuto con circostanziate segnalazioni”.

“Auspico, quindi – prosegue Galimberti –  che tutta questa vicenda sulla Fondazione Molina si chiarisca al più presto e che le uniche autorità amministrative competenti – Regione e Ats – si attivino velocemente. Se a seguito di tali verifiche dovesse emergere che nelle diverse gestioni del Molina qualcuno ha sbagliato è giusto che ne risponda. Mi auguro inoltre che anche gli attuali amministratori del Molina, proprio per l’importanza e il ruolo che la struttura ha per l’intera città, manifestino piena collaborazione in modo da poter superare questa fase che fa solo male al Molina, agli ospiti e ai famigliari”.

25 ottobre 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Varese, Caso Molina, il sindaco Galimberti: le mie segnalazioni prima del polverone

  1. Giulio Gianelli il 26 ottobre 2016, ore 09:38

    Perchè i politici dicono le bugie?
    La richiesta di Galimberti, come domenica mattina gli è stato fatto notare da Fabrizio Mirabelli presso la Cooperativa di Biumo – Belforte, era soltanto relativa alla contestazione di Pellegrini sull’appalto della mensa, fatto per altro, già segnalato dal sindaco Fontana.
    Sul resto della vicenda, prestito compreso, Galimberti non si è mai mosso.

Rispondi

 
 
kaiser jobs