Varese

Varese, Una vita da intersex, Sabina Zagari ospitata al Salotto

Sabrina Zagari

Sabina Zagari

Intersex è una parola inglese traducibile in italiano come intersessualità. Questo è un termine generico che include tutte le possibili variazioni cromosomiche, ormonali, sessuali primarie e secondarie. Le persone intersessuali possono quindi presentare caratteristiche molto diverse le une dalle altre.

Alcuni tipi di intersessualità comportano che i caratteri sessuali primari non siano riconducibili al binarismo maschio/femmina alla nascita e che di conseguenza il sesso risulti non “definibile” secondo i canoni binari della società odierna.

Purtroppo però interventi di chirurgia estetica “normalizzante” (seguendo i canoni binari imposti) spesso mutano una normale condizione genetica in una vera e propria patologia che obbliga la persona intersessuale a continue visite endocrinologiche, ginecologiche ed esami invasivi.

Inoltre, quando la procedura di “normalizzazione” è terminata, la persona intersessuale deve sottoporsi a terapie ormonali sostitutive per tutto il resto della sua vita.

Il 26 ottobre, in occasione dell’Intersex Awareness Day, giornata della consapevolezza intersessuale, Sabina Zagari racconterà cosa vuol dire vivere da intersessuale nel Varesotto. Modererà l’incontro Monica Romano, attivista per i diritti LGBT autrice di due libri: il saggio Diurna. La transessualità come oggetto di discriminazione, e il romanzo di ispirazione autobiografica Trans. Storie di ragazze XY, edito nel 2015.

L’appuntamento è per le ore 20:00 presso Il Salotto in Viale Belforte, 178 a Varese.

 

 

 

23 ottobre 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs