Busto Arsizio

Busto Arsizio, Arrestati nomadi su auto con sirena forze dell’ordine

poliziaNella mattinata di ieri, gli agenti della Sottosezione della Polizia Stradale di Busto Arsizio-Olgiate Olona hanno arrestato due persone, entrambi residenti in campi nomadi, perché in possesso di targhe automobilistiche contraffatte, apposte alle loro autovetture, al fine di evitare il pagamento del pedaggio autostradale.

Stante la recrudescenza di questo fenomeno negli ultimi mesi, sono stati intensificati i controlli, in particolar modo nel tratto autostradale A8-A36, da parte dei poliziotti che nella giornata di ieri sono riusciti a fermare un Opel Astra di colore grigio, dotata di targhe improprie ed apocrife.

A bordo due pregiudicati, che hanno cercato di sottrarsi all’arresto, dapprima fuggendo in auto ed una volta fermati dagli agenti, dopo aver posto resistenza, hanno tentato di divincolarsi scavalcando il guardrail, ma sono stati prontamente bloccati dagli agenti.

Nel veicolo erano inoltre installati lampeggianti a led di colore blu e sirena bitonale, analoga a quella in dotazione alle forze dell’ordine ed i poliziotti hanno rinvenuto all’interno della medesima auto numerosi arnesi atti allo scasso e scanner attivi sulle frequenze locali dei Carabinieri.

I due, già pregiudicati per reati contro il patrimonio, sono stati tratti in arresto, in attesa del rito direttissimo che si è celebrato oggi alle ore 12.

 

 

22 ottobre 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs