Varese

Varese, Al via la raccolta firme “Difendiamo l’Ospedale dei bambini”

polo maternoAl Presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni

All’Assessore al Welfare della Regione Lombardia Giulio Gallera

Al Direttore Generale Welfare della Regione Lombardia Giovanni Daverio

I sottoscritti cittadini firmatari presentano la seguente petizione

DIFENDIAMO L’OSPEDALE DEI BAMBINI

L’Ospedale materno infantile di Varese rischia di essere bloccato e il suo futuro non ha certezze.

Eppure un bambino malato ha bisogno di personale pediatrico e strutture dedicate.

Il progetto di un polo materno infantile a Varese risale ad oltre 30 anni fa, è partito negli anni 2000, per poi essere concretizzato nel 2007 con finanziamenti e partenza dei lavori per una nuova struttura.

Siamo alla fine del 2016, sono passati tanti anni tra burocrazia e ritardi vari, e sono stati spesi circa 40milioni di euro, che rischiano di essere vanificati. La nuova struttura è pronta da mesi, ma ancora non vi è chiarezza sulla progettualità e tempistica in merito al suo sviluppo e al suo futuro, sul personale pediatrico indispensabile, né sul suo completamento (terza fase) di ristrutturazione.

Questo ospedale è stato fortemente voluto dal territorio per colmare pesanti lacune nell’assistenza pediatrica, territorio che lo ha sostenuto anche economicamente in modo corposo, pagandone tutta la progettazione, dalla preliminare alla definitiva.

La richiesta della cittadinanza è di completare e sviluppare il polo materno infantile:

MANTENENDO L’ATTUALE ASSETTO DEL DIPARTIMENTO MATERNO INFANTILE E CON LE STRUTTURE PEDIATRICHE GIA’ IN ATTIVITA’

SENZA TOGLIERE O DEMANSIONARE ALCUNA STRUTTURA SEMPLICE O DIPARTIMENTALE ESISTENTE

dipartimentali: Cardiologia Pediatrica, Urologia Pediatrica e Audiovestibologia per la cura della sordità

semplici e afferenti alla Neuropsichiatria Infantile: psicoterapia e neurofisiologia ed epilettologia dell’età evolutiva

GARANTENDO IL PERSONALE PEDIATRICO DEDICATO NECESSARIO

POTENZIANDO LE SPECIALITA’ PEDIATRICHE ESISTENTI

IMPLEMENTANDO LE ALTRE SPECIALITA’ PEDIATRICHE

Chirurgia Pediatrica, Pronto Soccorso Pediatrico, Terapia Intensiva Pediatrica, Ortopedia Pediatrica, Otorino Pediatrico, ecc.

REALIZZANDO IN TEMPI BREVI LA TERZA FASE DI RISTRUTTURAZIONE

necessaria per accorpare tutte le attività facenti parte del dipartimento materno infantile ancora dislocate altrove e ospitare nuove specialità e servizi.

 

19 ottobre 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs