Varese

Varese, Elezioni provinciali, il centrosinistra resta ancora al governo

provinciaaaaaFinisce otto a otto la sfida di Villa Recalcati, le elezioni di secondo grado (riservate solo agli amministratori locali) che oggi hanno rinnovato il Consiglio provinciale di Varese. Un esito che è stato atteso nella serata di ieri da numerosi esponenti politici riuniti nel palazzo della Provincia. Fino a quando non è apparso chiaro che, di fatto, la maggioranza che ha sostenuto nei primi due anni il presidente Nicola Gunnar Vincenzi avrebbe continuato a sostenerlo nei prossimi due.

Il voto ha registrato un’affluenza pari al 78% dei consiglieri e sindaci votanti, e l’85% dei voti ponderati, cioè voti di peso diverso a seconda che si riferivano a comuni più grandi o più piccoli.

Dunque il Pd, con i suoi sei consiglieri eletti sotto le insegne della lista “Civici e Democratici”, resta il perno dell’amministrazione provinciale. Alla principale componente del centrosinistra si affiancano i due consiglieri eletti nella lista Esperienza Civica, gli Ncd che con coerenza continuano il cammino amministrativo intrapreso e che hanno raddoppiato i consensi a differenza degli Ncd schieratisi a destra, che si devono accontentare di un solo consigliere.

Ma per continuare ad essere maggioritario il centrosinistra deve contare sul voto del presidente Gunnar Vincenzi, che porta a 9 i voti disponibili.  Insomma, come già accaduto a Varese, il centrosinistra con Pd e una significativa componente centrista risulta vincente.

Esce invece indebolito il fronte moderato nel centrodestra, con tre voti alla lista Liberi per la Provincia di Varese e ben quattro alla Lega Nord, mentre solo un voto alla lista Insieme per una Provincia civica. A Villa Recalcati sarà il Carroccio a dare la linea, rendendo velleitario ogni progetto di centrodestra moderato e filo-Parisi.

Ecco gli eletti:

Civici e Democratici: Paolo Bertocchi, assessore Cunardo; Valerio Mariani, presidente consiglio comunale Busto Arsizio; Giuseppe Licata, sindaco Lozza; Luca Paris, consigliere Varese; Carmelo Lauricella, consigliere Gallarate; Cristina Riva, consigliere Ispra. Esperienza Civica: Marco Magrini, sindaco Cassano Valcuvia; Davide Tamborini, sindaco Mornago; Lega Nord: Giuseppe Longhin, consigliere Cavaria, Maurilio Canton, assessore Brebbia, Carlo Pescatori, consigliere Saronno; Marinella Colombo, consigliere Castellanza; Liberi per la Provincia di Varese: Aldo Simeoni, consigliere Gallarate; Giuseppe Taldone,  consigliere Luino; Marco Riganti, consigliere Solbiate Arno; Insieme per una provincia Civica: Giorgio Ginelli, sindaco di Jerago con Orago.

16 ottobre 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi

 
 
kaiser jobs