Varese

Varese, Controlli su bus in centro, la Polizia locale scopre straniero irregolare

AutolineeUrbano3Da qualche giorno gli addetti delle Autolinee Varesine che effettuano controlli dei titoli di viaggio sui bus sono affiancati da agenti della Polizia locale di Varese. Un’iniziativa voluta dal Comune anche per garantire la sicurezza non solo degli addetti, ma anche dei cittadini che scelgono di spostarsi in città grazie ai mezzi pubblici. Prima di partire con questa doppia presenza, addetti e agenti hanno partecipato insieme ad un corso di formazione ad hoc.

Questo pomeriggio, su un bus in centro, un controllo effettuato ha portato alla verifica su un ragazzo marocchino che ha mostrato di non possedere il necessario biglietto di viaggio. A questo punto, addetti ed agenti hanno deciso di verificare i documenti del giovane e, una volta portato dagli agenti presso la Questura di Varese per una verifica più puntuale, si è scoperto che il ragazzo si trovava in condizioni irregolari ed è stato preso in carico dalla Questura.

“Voglio innanzitutto congratularmi con chi ha svolto i controlli e ha verificato l’irregolarità del passeggero – dichiara Daniele Zanzi, vicesindaco con delega alla Polizia locale -. E mi preme sottolineare come l’iniziativa del Comune si sta dimostrando utile ed efficace”.

13 ottobre 2016
© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti a “Varese, Controlli su bus in centro, la Polizia locale scopre straniero irregolare

  1. Carlo il 14 ottobre 2016, ore 20:59

    Che vuol dire “preso in carico dalla Questura”? Non è, come al solito, che gli danno il foglio di via o espulsione che non avrà seguito e pertanto sarà in circolazione per i prossimi anni?

  2. Felice Evacuo il 15 ottobre 2016, ore 23:04

    ok, ma tradotto in euro, quanto ci è costato trovare un marocchino irregolare che tanto resterà in italia?

Rispondi

 
 
kaiser jobs